Turismo Astronomico – in Valle d’Aosta un sito libero da inquinamento luminoso

Colle Nivolet,  il paradiso delle stelle

Oggi vi parlo del Colle Nivolet, località molto frequentata da astronomi ed astrofotografi. Molti appassionati sono soliti radunarsi in gruppi e raggiungere la località durante il giorno per potersi poi posizionare per tutta la notte e godersi la splendida visione del cielo puro, libero da inquinamento luminoso. Il colle Nivolet è un valico alpino situato nelle Alpi Graie, collocato all’interno dell’area protetta del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Il Colle del Nivolet dal punto di vista naturale è, senza dubbio, una delle aree più interessanti di tutta la Valle d’Aosta: caratterizzato da una vasta prateria punteggiata da numerosi stagni e torbiere e attraversata dalla Dora del Nivolet il colle è famoso per i suoi laghi alpini incontaminati. Dal punto di vista faunistico, si possono osservare camosci, stambecchi, marmotte e diverse specie di anfibi e uccelli.

 

Come raggiungere la zona:

In auto

Valle Orco (Piemonte):

– da Torino si percorre la SP 460 della Valle Orco

– da Ivrea (raccordo autostradale Milano) si segue la SS 565 di Castellamonte che si innesta sulla SP 460 a Rivarolo Canavese

Per Piantonetto, passato il centro del comune di Locana subito dopo la frazione Rosone, seguire le indicazioni per “Valle Piantonetto” svoltando sulla destra (nb la strada non è percorribile ai pullman turistici privati lunghi)

Per Ceresole Reale – Colle del Nivolet, seguire la SP460 in direzione Ceresole-Noasca

IMPORTANTE: sulla SP460, oltre la piazza principale di Noasca, sono presenti strettoie e tornanti, per cui gli autopullman turistici privati lunghi oltre i 12 metri devono essere dotati di sollevatore funzionante (ed essere guidati da autisti esperti).

Valsavarenche (Valle d’Aosta): si percorre l’autostrada A5 per Aosta e il traforo del Monte Bianco, uscendo al casello di Aosta ovest per la Valsavarenche.

In treno

  • E’ possibile raggiungere la valle Orco dalle stazioni ferroviarie di Torino, Ivrea e Pont Canavese e da quest’ultima con autobus pubblici (orari linea Torino-Pont-Locana-Noasca (valle Orco)).
  • Valsavarenche si raggiunge dalla stazione ferroviaria di Aosta e da questa tramite mezzi pubblici (linee SAVDA tel. 0165-361244)
  • Per informazioni su orari e tragitti dei treni: Trenitalia

In autobus

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *