Trezzano sul Naviglio(Mi): nomination e premiazioni al “Trezzanino d’Oro 2019”!

Davanti ad un pubblico interessato e numeroso (circa 100 persone), il giorno 27 ottobre presso il Punto Expo, sito comunale affacciato sul Naviglio Grande, ha avuto luogo la 7^ edizione del “Trezzanino d’Oro”, evento che premia persone/associazioni che maggiormente si sono distinte ed hanno dato lustro al Paese nell’anno in corso.

Breve storia del Trezzanino d’Oro

Nato nel 2012 su una idea di Anna Andolfo e subito accettata dal Consiglio Direttivo della Proloco all’epoca presieduto dallo scomparso Massimo Macchia.

Il premio viene identificato con una statuetta in bronzo raffigurante un uomo recante in seno un modellino del ponte a schiena d’asino, assunto a simbolo di Trezzano sul Naviglio.

Nel 2019 otto persone sono state segnalate dai cittadini e passate al vaglio della Commissione composta da tre membri permanenti, Il Sindaco pro-tempore Fabio Bottero, Giuliana Fareri, Presidente di Commissione, Anna Andolfo, attuale Presidente della Proloco, inoltre quattro rappresentanti delle associazioni locali che rimangono in carica quattro anni, estratti a sorteggio tra tutte quelle operative sul territorio (Barbara Bilancia rappresentante della Polisportiva Trezzano Tennistavolo, Elisabeth Scarpa, presidente Anpi, Patrizia Billo, associazione Sotto il Noce, Sergio Mauri, presidente Acli di Trezzano

Sono andati in nomination:

  • Carmen Dragone, pittrice, per il suo genio artistico. Ha partecipato a mostre nazionali ed internazionali, a novembre 2018. A La Spezia, ha vinto il Premio Internazionale “Artista dell’Anno” Cristoforo Colombo per la sezione pittura

  • Il Coro dell’Istituto Comprensivo Gobetti, per aver portato il nome del Comune di Trezzano alla manifestazione canora di Sanremo

  • Il Grupifh, Gruppo di Iniziative a favore dei portatori di Handicap, nel giorno del 30° anniversario, per aver operato in aiuto dei ragazzi “speciali” di Trezzano e dei Comuni del Territorio.

  • Lorenzo Vizzini, autore di canzoni per cantanti famosi come Arisia, Tatangelo, Pausini, Vanoni.

  • Maresciallo Michele Cuccuru, comandante della Stazione dei Carabinieri di Trezzano sul Naviglio, che ha ricevuto l’alta onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana

  • Salvambiente, associazione che opera sul territorio da diversi anni in forma volontaristica, diffondendo la cultura ecologica con il costante impegno presso il Parco del Centenario. Il premio è stato consegnato nelle mani di Gianfabrizio Novi che gestisce il gruppo di volontari

  • Stefano Giulio Romano, guardia carceraria di Opera, che è intervenuto a salvare una donna durante un’aggressione

A tutti i nominati è stata consegnata una pergamena a ricordo mentre all’Associazione Grupifh, vincitrice, è stata consegnata la statuetta del “Trezzanino d’oro”, premio esclusivo della Città di Trezzano.

La Commissione e la Proloco di Trezzano sul Naviglio invitano tutti i cittadini a segnalare eventuali nominativi per il prossimo anno al seguente indirizzo: prolocotrezzano@gmail.com

Giampaolo Santini

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *