Trezzano sicura: gli occhi del cittadino sul mondo dei reati

Cartelli comitati T.S. 06.16

Giovedì 23 giugno presso il Centro Socio Culturale di Trezzano sul Naviglio si è svolto un convegno informativo sul nuovo progetto sulla sicurezza preparato da alcuni comitati di quartiere, per la precisione Azalee, Marchesina e TR4.

Organizzato dal Comune di Trezzano sul Naviglio, presenti il Sindaco Fabio Bottero, l’Assessore delegato Leo Damiani, il rappresentante del Comitato Azalee Vincenzo Ciorciari, il Comandante dei Carabinieri Michele Cuccuru e il ff della Polizia Locale Salvatore Mento.foto 1 sindaco

I rappresentanti dell’Amministrazione Comunale hanno spiegato a grandi linee il progetto innovativo funzionante sul social whatsapp al quale i cittadini devono associarsi per fare gruppo, Ciorciari è entrato invece nel dettaglio sull’operatività propria del cittadino spiegando anche che per ogni gruppo ci sarà un responsabile. I rappresentanti delle Forze dell’Ordine, in particolare modo Il Comandante Cuccuru ha spiegato che il cittadino non deve assolutamente intervenire  ma svolgere una funzione visiva importantissima, rimarcando soprattutto lo sviluppo del senso civico che deve essere assimilato da tutti i cittadini e ricordando soprattutto che il numero 112 è il nuovo centralino per tutte le chiamate di emergenza.foto 2

Si è passati poi alla firma del protocollo congiunto Comune/Comitati, al momento solo 3 ma sarà fatta un’azione collettiva affinchè ci sia adesione di tutti i comitati di quartiere.

E’ nostra opinione che l’Amministrazione Comunale debba prendersi l’onere di una nuova suddivisione del  Paese in zone, al fine di facilitare poi la creazione spontanea di Comitati che siano veramente rappresentativi dei cittadini e con i quali poi rapportarsi.

Giampaolo Santini

————————————

COMUNICATO TREZZANO SICURA-page-001

foto 5

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *