Blog

Tennistavolo: Polisportiva S. Giorgio Limito, un valore aggiunto allo sport nazionale!

Parlare della Polisportiva S. Giorgio Limito è sempre piacevole.

Una società all’avanguardia sia dal punto tecnico ( Stefan Stefanov, Rita Pogosova e Fabio Roveda)  sono una garanzia per i giovani alla prima esperienza, per gli atleti che vogliono migliorare la loro tecnica e per una consulenza a tutti i partecipanti amatoriali.

Detto questo, passiamo subito a verificare quanto successo nella prima parte dei campionati.

Partiamo dai campionati nazionali dove il Limito presenta 3 formazioni:

La prima squadra maschile milita in B2 girone B.

La squadra, già forte di Stefanov, Pezzini e Pugliese, è stata rinforzata con Victor Sinkevich, autentica garanzia di successo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
da sx: Pezzini, Stefanov, Sinkevich

I risultati si sono subito visti. Sette incontri, sette vittorie, alcune nettamente, un po’ più sofferte con Milano Sport ma soprattutto con TT Marco Polo Brescia dove si è fatta sentire pesantemente l’assenza di Wang Xuelang. Stefanov è imbattuto e nel girone di ritorno assisteremo sicuramente ad incontri piacevoli e serrati!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Salvatore Pugliese
foto-laura-bortolommei
Laura Bortolommei

La squadra femminile, serie B girone B, orfana di Paola Bevilacqua che ha dovuto abbandonare, in tre incontri ha maturato una vittoria e due sconfitte ma rimane comunque incollata alle prime in classifica. In grande evidenza Laura Bartolommei.

Piacevole conferma dalla neo-promossa C1 girone C, (Pirami, Redaelli, Schmidt, Guarnerio), in posizione di centro classifica al giro di boa, per rimanere in categoria si deve ancora sudare…e tanto!

foto-andrea-caprini
Andrea Caprini

Nel campionato regionale militano 2 formazioni:

In C2 (Caprini, Casiroli e Merlini, aiutati molto da Laura Bartolommei e poco da Cristiano Cozza) è seconda in classifica riportando una sola netta sconfitta proprio con Il Banfi al primo posto! Sarà un girone di ritorno all’insegna di una rincorsa fino alla terza di campionato dove risulta decisivo lo scontro al vertice!

L’altra formazione in D1 ( Pogosova, Galbusieri, Pozzi e Ronchi) con 3 vittori e 4 sconfitte è in posizione centrale ma in una classifica che vede ben sei squadre racchiuse in due punti. Prestare attenzione!tt-limito-d1

Nel campionato provinciale serie D2 troviamo 3 formazioni:

Girone  A – all’insegna delle quote rosa troviamo Susanna Caimi e Laura Mazzantini che per lo strano gioco federativo che anziché cercare di svilupparlo, racchiude in concentramenti il settore femminile, costretto così a giocare nelle serie più basse. Completano la formazione Roman Larionov  che nel dettaglio atleti presenta un buonissimo 71% e Martina Prada.

Girone B – questa formazione milita al penultimo posto del girone con 5 sconfitte e una sola vittoria, sofferta, con il Tental Libertas, ultima in classifica!

img-20161009-wa0000
Da sx: Cavallini, Roverselli, Roveda, Bufano
img-20161204-wa0034
Gabriel Marra

Girone C – Uno degli obiettivi  del Tennistavolo San Giorgio Limito è quello di formare giovani ed è per questo che anche per la stagione 2016-2017 si è deciso di formare una squadra in questo girone”C”,che portasse i ragazzi ad esordire in un campionato federale.

La rosa dei giocatori quindi è stata composta dal “veterano” Gianluca Roverselli ,classe 1998 (veterano perché già fatto esordire la passata stagione ma una serie di infortuni non gli hanno permesso di allenarsi e giocare con continuità ),da Davide Cavallini,classe 2003,da Federico Bufano,anche lui classe 2003 e,dalla quarta giornata,si è deciso di buttare nella mischia anche Gabriel Marra,classe 2006.La squadra è completata dal coach Fabio Roveda.

Lo staff tecnico del Tennistavolo San Giorgio Limito non si aspettava molto a livello di risultati e così è stato ma il tecnico designato pensava ad una crescita tecnica e mentale un po’ più consistente; qualche miglioramento c’è stato ma non così importante come si sperava all’inizio della stagione .

Ora, archiviato il girone di andata,si ripartirà subito e tutto lo staff avrà un bel da fare per migliorare l’aspetto tecnico, l’aspetto mentale e l’approccio alla partita vera e propria; il coach è comunque convinto che da qui alla fine del campionato ci saranno quei miglioramenti sperati così come è convinto che la squadra sarà anche in grado di togliersi qualche soddisfazione a livello di risultati.
Giampaolo Santini
Fabio Roveda

 

 

 

 

 

 

Leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi