Il senso del lavoro tra badgettari, giovani delusi, talenti introvabili

E’ un susseguirsi di informazioni su persone, particolarmente della Pubblica Amministrazione, che risultano indagati per evidenti imbrogli a livello dell’orario di lavoro: risulta che qualcuno timbri per più persone e che diversi se ne stanno fuori dal lavoro pur risultando dipendenti di questo o quell’ente. Il fenomeno è talmente diffuso …

Pubblica Amministrazione: nei social il futuro della comunicazione ma servono garanzie

Comunicare con i social nella pubblica amministrazione: servono più garanzie a tutela delle persone.  Per rimettersi in moto e riacquistare credibilità agli occhi dei cittadini, il carrozzone della pubblica amministrazione deve abbandonare ogni remora e adottare un atteggiamento più social; non fosse altro perché, ad oggi, i social network, sono …

Privacy: più sicurezza nelle banche dati della Pubblica Amministrazione

Banche dati P.a. più interconnesse e più sicure In caso di violazioni o incidenti informatici il Garante va informato entro 48 ore   Le pubbliche amministrazioni che intendono mettere a disposizione delle altre Pubbliche Amministrazioni, gli accessi telematici alle proprie banche dati, in attesa della definizione degli “standard di comunicazione …

Furbetti e manager pubblici: eppur si muove!

Qualcosa sta cambiando. Lentamente, troppo lentamente, tuttavia sta cambiando. Il debito pubblico in Italia è la nostra palla al piede e da sempre viene sottovalutato, non si fa nulla per ridurlo, si ricorre alle tasse come elemento principale per tenere in piedi il sistema economico. Da più parti, economisti e …

La Pubblica Amministrazione vista con la lente d’ingrandimento

Autorità Nazionale Anticorruzione e per la valutazione e la trasparenza delle Pubbliche Amministrazioni Le amministrazioni pubbliche, sia centrali sia territoriali, hanno ricevuto, in data 13 Gennaio 2014,  indicazioni circa  l’avvio del ciclo della performance 2014-2016, e nel particolare, è stata sottolineata la necessità di integrazione del ciclo della performance con …

Privacy e trasparenza on line della Pa: le nuove Linee guida del Garante

Sui siti on line della Pa solo dati esatti, aggiornati e indispensabili. Vietato diffondere informazioni sulla salute. Sì agli “open data”, ma senza pregiudicare i diritti delle persone. Garanzie per i più deboli. Allo scopo di contemperare le esigenze di pubblicità e trasparenza con i diritti e le libertà fondamentali …