Blog

Regione Lombardia: l’accordo con il S. Raffaele per un rilancio futuro

San Raffaele, assessore Lavoro: l’accordo porta serenitàfoto regione s. raffaele

Fonte: Regione Lombardia

16 maggio 2013

(Ln – Milano) “La firma che sigla l’accordo per l’Ospedale San Raffaele rappresenta sia il rilancio dell’ospedale, sia una ritrovata serenità da parte di tanti lavoratori e delle loro famiglie e anche della proprietà”. E’ quanto detto dall’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro che a Palazzo Lombardia ha firmato l’accordo tra azienda e sindacati del San Raffaele con il quale sono stati scongiurati i 244 licenziamenti annunciati, nelle scorse settimane, dalla stessa proprietà. L’intesa, e’ stato detto nel corso della firma con tutte le organizzazioni sindacali, è valida a partire dalla giornata odierna. ” Sulla possibilità di un accordo – ha proseguito l’assessore lombardo – noi c’abbiamo creduto sempre fermamente. Abbiamo lavorato con forza perché fosse trovata una situazione positiva che è puntualmente arrivata. Tutto questo dà la dimensione anche del lavoro che ha fatto Regione Lombardia all’interno di questa crisi. Un primo banco di prova – ha proseguito la responsabile del lavoro – che è stato superato con grande successo e questa firma ne è il segno più evidente; tutto questo grazie anche l’impegno dell’Agenzia Regionale per l’Istruzione, la Formazione e il Lavoro”.

 

 

One Comment

  1. I just want to mention I am just very new to weblog and certainly enjoyed your blog. More than likely I’m planning to bookmark your blog . You really come with very good articles and reviews. Thank you for sharing with us your web site.

    9 Agosto 2013

Leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi