Regione Lombardia: contributi per studi di microzonazione sismica

Contributi per studi di microzonazione sismica

Anche quest’anno sono disponibili fondi per la prevenzione del rischio sismico attraverso la realizzazione di studi di microzonazione sismica accompagnati dalle analisi della condizione limite per l’emergenza – CLE (Ordinanza Capo di Dipartimento Protezione Civile n. 171 del 19 giugno 2014 e decreto ripartizione fondi del 4 agosto 2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 258 del 6 novembre 2014).

Regione Lombardia ha invitato i 202 comuni lombardi, che presentano i requisiti per poter accedere ai contributi, a manifestare il proprio interesse entro e non oltre il 15 giugno 2015.

I fondi sono destinati ai comuni in cui la pericolosità sismica di base, espressa in termini di accelerazione al suolo, non sia inferiore a 0,125 g riportati nell’allegato 7 all’Ordinanza Capo di Dipartimento Protezione Civile n. 171 del 19 giugno 2014. I contributi sono concessi agli Enti che cofinanziano la spesa per il 25% (15% se unione di comuni) del costo complessivo degli studi. Per maggiori informazioni si rimanda alle pagine dedicate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *