Pallavolo: Scuola Anderlini, resoconto annuale positivo, partono nuovi progetti!

Chiude ufficialmente mercoledì 12 giugno la stagione sportiva 2018/2019 per la Moma Anderlini di Serie B2 Femminile. Ieri sera le ragazze di Roberta Maioli sono scese in campo per l’ultimo atto della stagione con Esperia Cremona per Gara 2 dei Playoff di promozione per la Serie B1.

La gara, iniziata alle 20.30, ha visto partire le padrone di casa alla grande, conquistato un bel primo set per 25-18. La risposta di Cremona non tarda ad arrivare ed è subito 1-1. Un terzo set esemplare vinto 25-20 fa sperare le ragazze della Moma Anderlini in un esito positivo della gara e conseguente gara 3. La stanchezza fisica però si fa sentire e le lombarde approfittano delle carenze per portarsi in vantaggio, fino a vincere gara e promozione in B1. Ricordiamo che la squadra di Maioli e Gianaroli è reduce da una settimana intensa alle Finali Nazionali Crai Under 18, durate le quali sono state giocate ben 10 gare, che le hanno portare quasi alla vetta d’Italia, conquistando un fantastico quarto posto.

Tirando le somme, è stata davvero una stagione da ricordare per la Scuola di Pallavolo Anderlini: un campionato di Serie B2 giocato ai massimi livelli, tanto da meritarsi la promozione in Serie B1, già sfiorata nell’ultima giornata di campionato, e poi rincorsa durante i Playoff; la qualificazione per la Coppa Italia, la prima nella storia dell’Anderlini; e infine un fantastico quarto posto alle Finali Nazionali Crai Under 18 giocate la scorsa settimana, dietro solo alle big Volleyrò, Igor Novara e Imoco Volley San Donà.

Roberta Maioli, allenatrice della Moma Anderlini, Sono davvero orgogliosa di questo gruppo, che ha saputo costruire una stagione che difficilmente dimenticheremo. Sono felice di aver condiviso questo percorso con queste ragazze, per alcune iniziato ben 3 anni fa. Questa annata ci ha fatto vedere con chiarezza come l’impegno e la determinazione possono condurre a grandi risultati. Le ragazze sono cresciute non solo da un punto di vista tecnico ma anche personale, e le ultime settimane lo dimostrano. Grazie a tutti.

Tutta la Scuola di Pallavolo in coro ringrazia staff, squadra, famiglie, sponsor e tifosi per questa stagione memorabile, e dà appuntamento a tutti al 2019/2010.

                                                                    ——————————

PIU’ SPORT PER TUTTI

CAMP E ASIADI PER CHIUDERE LA STAGIONE ALLA GRANDE

 

Per il secondo anno consecutivo è andato in scena il camp di Più Sport Per Tutti, il progetto della Scuola di Pallavolo Serramazzoni dedicato ai ragazzi con disabilità. Nato con l’idea di dare continuità all’attività svolta durante la stagione sportiva e dare la possibilità ai ragazzi di vivere un’esperienza extra-sportiva insieme agli amici, 19 partecipanti e 5 operatori sono partiti alla conquista della riviera romagnola, dove hanno potuto divertirsi in attività sulla sabbia e non solo, dal 10 al 14 giugno a Bellaria Igea Marina.

Durante i quattro giorni di camp, i ragazzi hanno avuto la possibilità di divertisti all’insegna dello sport e del relax. Le giornate sono trascorse in allegria tra mare e attività fisica. C’è stato anche il tempo per una bella gira fuori porta a Fiabilandia.

Ilaria Boccaleoni, responsabile del Progetto Più Sport Per Tutti, Questo camp regala sempre tantissime emozioni. E’ un’esperienza unica per questi ragazzi, in termini non solo di divertimento, ma anche di autonomia personale e di socializzazione. E’ un momento molto importante, perché consolida il gruppo, che ha lavorato tutto l’anno in palestra. L’attività è aumentata in questa stagione sportiva e i numeri del camp Più Sport Per Tutto 2019 lo dimostrano: ben 7 ragazzi in più. Un successo!

La settimana per questi ragazzi non si esaurisce con il camp a Bellaria Igea Marina: il divertimento è proseguito alle Asiadi di Lignano Sabbiadoro, dal 14 al 16 giugno. Le Asiadi sono un torneo amichevole organizzato da Asi Settore Disabilità in occasione dei 25 anni di Asi (Associazione Sportiva Italiana). La manifestazione è stata dedicata ai ragazzi con disabilità, proponendo loro dei circuiti a stazioni di sport adattati, nei quali i partecipanti hanno potuto cimentarsi da sabato mattina.

Insomma, un’ottima maniera di chiudere la stagione per i ragazzi di Più Sport Per Tutti, che grazie a questa bella esperienza rientreranno in palestra per la nuova stagione sportiva più carichi che mai.

                                                          ——————————-

SCUOLA DI PALLAVOLO E COOP4WELFARE

INSIEME ALL’INSEGNA DELLA RESPONSABILITA’ SOCIALE

La Scuola di Pallavolo Anderlini è lieta di annunciare che è entrata a far parte della rete Coop4Welfare in qualità di fornitore di servizi alle aziende aderenti al network.

Coop4welfare è un progetto promosso da Confcooperative Modena e Insieme Società Cooperativa Benefit, con il patrocinio di EmilBanca e Camera di Commercio di Modena. Insieme, cooperativa di utenza nata a Modena nel 2010 e specializzata nella fornitura di servizi assicurativi ed energetici rivolti alla sostenibilità e al benessere, è il partner operativo di Confcooperative Modena per l’attuazione del piano Welfare all’interno della collettività dei lavoratori. Coop4welfare nasce quindi dalla volontà di perseguire i valori che contraddistinguono e ispirano da sempre la storia della cooperazione: solidarietà, collaborazione, mutualità e democrazia economica.

Coop4welfare, il servizio per le Imprese del “ben fare” (Cooperative, Imprese Benefit, B Corp ed altre aziende ad alto impatto valoriale positivo) supporta le realtà associate e nuove imprese nella realizzazione di piani di welfare aziendale destinati a soci e dipendenti.

Tra le aziende aderenti a Coop4Welfare spiccano Mediando, La Porta Bella, Il Camaleonte, Confimprese, Eortè, Caseificio 4 Madonne, CSI Modena e tante altre. Le iniziative di welfare aziendale che la Scuola di Pallavolo desidera mettere a disposizione delle aziende aderenti sono i centri estivi di Modena e Serramazzoni, Più Sport Per Tutti e Oltre La Rete. La collaborazione prevederà in futuro un ampliamento dei progetti messi a disposizione, tra cui i corsi di Pallandia e minivolley.

                                                                  ——————

PROGETTO FUNBALL

SI AVVIA ALLA CONCLUSIONE CON LA PREPARAZIONE DELLA DISPENSA TECNICA

Si è tenuto martedì 18 giugno 2019 a Modena il settimo meeting internazionale di Funball, il progetto Erasmus+ co-finanziato dall’Unione Europea, che vede impegnata la Scuola di Pallavolo Anderlini a fianco di altre importanti realtà internazionali.

Il programma, avviato ufficialmente il 1 gennaio 2018 e attivo fino al 31 dicembre 2019, ha come obiettivo primario la costruzione di programmi didattici consolidati e salutari volti alla pratica del minivolley nella fascia 6-9 anni (Building solid and healthy FUNdamentals for volleyball in early age 6-9 groups – new training FUN for volleyBALL program). In generale, il progetto è volto a promuovere attività di volontariato nello sport, insieme all’inclusione sociale, alle pari opportunità e alla consapevolezza dell’importanza dell’attività fisica che migliora la salute attraverso maggiore partecipazione e parità di accesso allo sport per tutti.
In seguito al meeting internazionale di Modena, tenutosi martedì 18 giugno, al quale hanno presenziato, Simona Torricelli, Serena Marrone, Barbara Bidinelli, Federica Stradi e Marco Neviani, ha avuto come obiettivo principale un ultimo aggiornamento sullo stato di avanzamento lavori della stesura della dispensa ufficiale Funball, che conterrà oltre 50 lezioni di minivolley per la fascia 6-7 anni e 8-9 anni. La dispensa sarà revisionata all’inizio della prossima stagione sportiva, per poi essere pubblicata e resa disponibile al pubblico a fine ottobre 2019.

La partnership collaborativa dedicata agli eventi sportivi non-profit coinvolge sette realtà internazionali da cinque diverse nazioni europee, Croazia, Italia, Francia, Slovenia e Slovacchia. Tutti i partner hanno un forte background di implementazione e divulgazione della pallavolo, risultati tecnici e accademici. Ecco le organizzazioni coinvolte: Zagrebacki Odbojkaski Savez (Croazia); HAOK Mladost di Zagabria (Croazia); L’Avignon Volley-Ball (Francia); Odbojkarski Klub Sempeter (Slovenia); VK Ekonom SPU Nitra (Slovacchia); KIF, la Facoltà di Chinesiologia di Zagabria (Croazia) e infine a rappresentare l’Italia vi è la Scuola di Pallavolo Anderlini.

Nei prossimi mesi la Scuola di Pallavolo Anderlini sarà impegnata nell’affiancamento alla stesura dei testi definitivi delle lezioni Funball. Al lavoro sul progetto sono Simona Torricelli, responsabile di minivolley e Pallandia; Barbara Bidinelli, Direttore Tecnico del minivolley, e Serena Marrone, esperta istruttrice che collabora con la Scuola di Pallavolo Anderlini da oltre dieci anni. Il programma verrà dunque scritto a più mani, in collaborazione con la Facoltà di Chinesiologia di Zagabria, e dovrà essere pronto all’uso entro Natale 2019, giusto in tempo per la chiusura ufficiale del progetto.
Prossima tappa di Funball si terrà a Nitra a ottobre 2019.

 

Ufficio Stampa Scuola di Pallavolo Anderlini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *