Pallavolo: Powervolley Milano si presenta al top, in campionato parte alla grande vincendo il derby…la favola continua!

Si alza il sipario sulla stagione dell’Allianz Powervolley Milano

Presentazione ufficiale della squadra in Torre Allianz alla presenza di stampa e partner per l’inizio della nuova stagione.

MILANO, venerdì 18 ottobre 2019 Primo appuntamento ufficiale per l’Allianz Powervolley Milano che, presentandosi pubblicamente a stampa, partner e appassionati di volley nella moderna location della Torre Allianz, ha mostrato il suo volto per l’inizio della stagione 2019 – 2020. Nella cornice dell’auditorium del grattacielo, la società del presidente Lucio Fusaro ha alzato il sipario sul proprio campionato, che vedrà la squadra impegnata nell’anticipo di sabato 19 ottobre contro Monza in trasferta a Busto Arsizio.

Parterre di alto prestigio per la conferenza stampa organizzata e promossa dalla società in stretta sinergia con Allianz. L’accordo di partnership, ufficializzato a giugno 2019, ha infatti creato un solido connubio tra le due realtà, consentendo al Gruppo Allianz di allargare ulteriormente la propria attenzione dedicata al mondo sportivo ed in particolare nel volley, supportando Powervolley Milano nello sviluppo di progettualità nella città e connettendo il raggiungimento di importanti risultati sportivi alla creazione di iniziative ed eventi carichi di responsabilità sociale. Una collaborazione che, partendo dai valori chiave della pallavolo, ha come obiettivo l’ambizione di creare una realtà unica nel suo genere in una città come Milano.

Fulcro centrale del progetto sarà l’Allianz Cloud, la nuova casa dell’Allianz Powervolley: un posto dove vivere lo sport d’eccellenza in un ambiente permeato dai valori della lealtà, dello spirito di squadra e dell’inclusione che lo sport trasmette a chi lo pratica e a chi lo ama.

I lavori della presentazione sono stati aperti dalle parole di Maurizio Devescovi, Direttore Generale di Allianz S.p.A. e padrone di casa: «Con Allianz Powervolley Milano entriamo con il nostro brand nel mondo del volley, al fianco di una società che con la sua prima squadra si pone ai più alti livelli professionistici in Italia, ma che al tempo stesso sa valorizzare i giovani e i giovanissimi talenti che si avvicinano alla pallavolo milanese. L’Allianz Powervolley Milano potrà inoltre sfidare tutti gli altri protagonisti del grande volley italiano e internazionale nell’Allianz Cloud, il rinnovato impianto sportivo storico di Milano restituito alla città prima dell’estate». A seguire l’intervento del Presidente di Powervolley Lucio Fusaro: «Dopo anni di attese e speranze siamo felicissimi di poter dire che Powervolley giocherà a Milano. Il bellissimo impianto dell’Allianz Cloud è la nostra casa e la casa della pallavolo in Città. Il mio ringraziamento va alle istituzioni che ci hanno affiancato in questi anni non facendo mai sentire soli e ai nostri partner che condividono con noi sogni, speranze e progetti. Faremo del nostro meglio, in campo e fuori, per portare in alto il nome della nostra città nel panorama pallavolistico nazionale ed internazionale».

L’importanza che lo sport riveste sul territorio ha raccolto come sempre l’attenzione delle istituzioni politiche locali, con la presenza dell’Assessore del Comune di Milano Roberta Guaineri e di Antonio Rossi, Sottosegretario della Regione Lombardia con delega ai grandi eventi sportivi.

«Aver restituito ai cittadini milanesi e a tutti gli amanti dello sport un impianto come l’Allianz Cloud ci riempie di orgoglio – ha commentato l’assessore Guaineri –. Finalmente la squadra di pallavolo della città, l’Allianz Powervolley, avrà qui la sua casa, la più bella che Milano potesse dare loro. Sono orgogliosa del fatto che voi siate qui e che Milano abbia riavuto un palazzetto dove poter rappresentare l’eccellenza dello sport milanese. Siamo fieri di voi: avete impiegato tante energie sia nella riqualificazione di alcuni spazi del Lido come la Powervolley Academy sia nell’allestimento di una squadra che darà grandissime soddisfazioni alla nostra città». Queste, invece, le parole del Sottosegretario Antonio Rossi: «Lo sport è competizione, sfida, tifo ma è anche aggregazione, amicizia, lealtà e inclusione sociale, un valore questo che assume una particolare connotazione in una grande metropoli come Milano dove, purtroppo, le disuguaglianze possono essere anche forti. Grazie allo sport i ragazzi imparano a crescere insieme e a creare una società migliore e in questo senso, ne sono certo, le attività della vostra Powervolley Academy, Sport & Work daranno un contributo importante. Vedervi giocare all’Allianz Cloud, nel rinnovato Palalido, sarà sicuramente una forte emozione per migliaia di appassionati».

Non è mancato il supporto di Milano Sport attraverso le parole della sua Presidente Chiara Bisconti, che ha inviato la sua dichiarazione: «Eccellenza e sport di base convivono ogni giorno nei luoghi di Milano Sport. La partnership con Allianz Powervolley, in uno dei nostri luoghi più prestigiosi come l’Allianz Cloud, è motivo di vanto e grande soddisfazione, non solo per noi ma per tutta la città». Tra gli altri interventi al tavolo dei relatori, moderati dal giornalista Lorenzo Dallari, anche le parole del Presidente FIPAV Milano Monza Lecco Massimo Sala: «Abbiamo assaporato la grande pallavolo a Milano con la tappa della VNL dello scorso giugno all’Allianz Cloud: un piccolo antipasto di quello che vivremo in questa nuova avvincente stagione di pallavolo con Milano che tornerà protagonista come città. All’Allianz Powervolley spetterà il compito di competere su questo palcoscenico e regalare emozioni e risultati ai propri tifosi». La chiusura della conferenza ha visto il commento di Marco Riva, Delegato CONI Lombardia: «Tra le varie eccellenze lombarde a livello nazionale non poteva mancare la pallavolo: l’approdo dell’Allianz Powervolley a Milano consente di aumentare il prestigio di uno sport sempre in costante crescita, trainante non solo nei numeri ma anche nella trasmissione di valori positivi per le giovani generazioni. Da questo punto di vista, come CONI Lombardia, siamo vicini ai progetti che Powervolley sviluppa e crea sul nostro territorio».

A chiudere la presentazione le parole del nuovo tecnico di Allianz Powervolley Roberto Piazza e del capitano Matteo Piano: «Siamo una squadra giovane con grande prospettiva e potenzialità. Dovremo in primis sviluppare il senso di squadra e di appartenenza, non facendo mai mancare l’attenzione al lavoro quotidiano in allenamento, coniugando il talento all’esperienza».

                                                             ——————–

Esordio vincente per l’Allianz Powervolley Milano: 3-0 su Monza
I milanesi si impongono in tre set sui brianzoli nella prima gara di Superlega

Inizia nel migliore dei modi il campionato dell’Allianz Powervolley Milano: nell’anticipo che apre il 75° campionato italiano di pallavolo maschile di Superlega Credem Banca, la squadra guidata in panchina da coach Roberto Piazza si impone 3-0 su Monza, aggiudicandosi il primo derby della stagione e trovando i primi tre punti in classifica. 22-25, 27-29 e 21-25 i parziali con cui l’Allianz Powervolley chiude la pratica, bagnando l’esordio stagionale con un successo al PalaYamamay di Busto Arsizio, palazzetto che per tre anni è stata casa della società del presidente Fusaro.

Dopo 196 giorni dall’ultima gara ufficiale disputata (gara 2 dei Play Off Scudetto 2018-2019), Milano torna a sorridere in campionato e lo fa con una partita, perfetta nel risultato ed ottimamente disputata sul profilo del gioco espresso. Nell’anno del ritorno a Milano con l’ingresso all’Allianz Cloud, Powervolley riparte da Busto Arsizio, da quel Palayamamay che ha ospitato Piano e compagni negli ultimi tre campionati. Probabilmente l’aria di casa ha sortito l’effetto sperato per i ragazzi di Roberto Piazza: la determinazione e la voglia di non mollare hanno fatto la differenza nel confronto, con Milano brava a partire bene nel primo parziale, trascinata da un Nimir in stato di grazia. L’olandese, MVP del match, non ha lesinato colpi, dimostrando subito un’ottima condizione atletica ed un’intesa, mai persa, con Riccardo Sbertoli, bravo a guidare la regia della squadra. Sono 21 i punti finali per l’opposto meneghino (59% in attacco con 2 muri punto) che, insieme ai suoi compagni, ha trovato la forza di reagire soprattutto nel secondo parziale, quando Monza ha preso il largo con 6 punti di vantaggio.

La squadra non si è però disunita, rimanendo sempre in partita e, spinta dai colpi di un campione del calibro di Petric nei momenti finali del set, ha trovato lo sprint per vincere anche il secondo parziale. Una svolta che ha consegnato convinzione all’Allianz Powervolley e messo in difficoltà i brianzoli, che non hanno trovato soluzioni per mettere in crisi Milano.

Milano si gode il successo e, per una notte, la vetta di una classifica che domani prenderà forma con le gare della prima giornata di un campionato che entrerà subito nel vivo, con la settimana che porterà all’esordio dell’Allianz Powervolley all’Allianz Cloud contro Civitanova il 27 ottobre intervallata dall’anticipo infrasettimanale contro Perugia in trasferta in Umbria del 24 ottobre. Una settimana che Milano inizierà certamente con il sorriso, come quello di Sbertoli a fine gara che, appena rientrato dal Giappone con la maglia azzurra, ha ripreso in mano la squadra: «E’ stato molto importante vincere all’esordio – commenta il giovane palleggiatore milanese – , ma ancor più è stato importante aver dimostrato la capacità di mantenere alta la concentrazione per tutta la partita. Abbiamo certamente sbagliato qualcosa durante tutto l’arco della gara, ma sappiamo che dobbiamo lavorare per migliorarci giorno dopo giorno. Sono stato molto felice di essere tornato e devo dire che i ragazzi mi hanno accolto nel migliore dei modi, come se mi fossi allenato con loro per tutta l’estate».

CRONACA MATCH

Primo set:

Primo punto della stagione per Milano di Nimir che da posto 2 trova il 2-1. Ancora l’olandese a chiudere prima un lungo scambio e poi trovare il muro della parità (4-4). Colpo di Petric che attacca di prima intenzione: 7-6. Milano capitalizza un contrattacco con Clevenot per l’8-9. Ancora il francese e poi il primo tempo di Kozamernik portano l’Allianz Powervolley sul 10-13. Ancora un muro di Nimir per il 10-15 e massimo vantaggio Allianz. Nimir attacca in diagonale, dall’altra parte Kurek attacca out ed Alletti stoppa a muro il polacco con Milano che vola sul 14-20. Ancora Nimir in diagonale con Soli a chiamare time out: 15-21. Break Monza che si rifà sotto per il 18-21 con il primo time out speso da Piazza.  Pipe di Petric per il 19-23: ancora Monza che torna sul 22-24, ma è Alletti a chiudere il set in primo tempo (22-25).

Secondo set:

Subito time Piazza con Monza che scappa sul 3-0. Milano si sblocca con Kozamernik per l’1-4, con Petric che trova una diagonale millimetrica (6-4). Black out Milano con Piazza costretto a spendere il secondo time out (10-4). Ace di Alletti per il 12-7, con Kozamernik a trovare un gran muro su Kurek per il 13-10. Nimir continua a colpire con potenza (15-13), trovando anche lo spunto del 16-15. La parità arriva sull’invasione aerea di Monza (17-17), ma sono ancora i padroni di casa a trovare un break di vantaggio (19-17). Ci prova Clevenot che trova due punti consecutivi per il 21-20. Kurek attacca out ed è parità 22. Nimir viene murato per il 24-22, ma Kurek attacca out due volte ed è 24-24. Petric in diagonale per il 26-26, con il serbo caparbio nel trovare l’ace del 26-27. Chiude Nimir per il 27-29.

Terzo set:

Subito muro di Kozamernik su Galassi (0-1), con lo sloveno che si ripete prima con il colpo dello 0-2 prima e l’ace del 2-4 dopo. Colpo di classe di Petric ed è 5-6, con Clevenot per il break che vale il 6-8. Il primo tempo di Kozamernik (6-9) costringe Soli a chiamare time out. Attacco nei 3 metri per Nimir, seguito dal contrattacco di Petric (8-12). Ancora il serbo a trovare l’attacco in diagonale lunga (11-15). Milano continua ad allungare con Nimir che trova il suo 20° punto personale (11-17). Colpo diretto di Sbertoli per il 13-19, con Clevenot che trova l’ace per il 14-21 (+7). Doppio ace di Louati (17-22) e Piazza spende il suo time out. Monza non molla e trova il muro del 20-23, ma ci pensa Nimir a trovare l’attacco del 20-24. Il servizio out di Kurek fissa il punteggio sul 21-25.

TABELLINO

VERO VOLLEY MONZA – ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO: 0-3 (22-25, 27-29, 21-25)

Vero Volley Monza: Calligaro 3, Louati 12, Yosifov 5, Kurek 13, Dzavoronok 4, Galassi 5; Goi (L). Beretta 1, Sedlacek 2. N.e. Federici, Capelli, Giani, Buchegger, Dimitrov (L). All. Soli

Allianz Powervolley Milano: Alletti 7, Sbertoli 1, Clevenot 3, Kozamernik 12, Abdel-Aziz 21, Petric 8; Pesaresi (L). N.e. Basic, Izzo, Gironi, Piano, Weber. All. Piazza

 

NOTE

Durata set: 27′, 37′, 27′; Tot: 1h31′.

Vero Volley Monza: battute vincenti 4, battute sbagliate 11, muri 8, errori 24, attacco 42%

Allianz PowervolleyMilano: battute vincenti 4, battute sbagliate 16, muri 7, errori 25, attacco 49%

Impianto: PalaYamamay di Busto Arsizio

 

Paolo Tardio
Head of Communication

Powervolley Revivre Milano 2.0 ssdrl 
3895816173 | p.tardio@powervolleymilano.it
3492375428 | uff.stampa@powervolleymilano.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *