Blog

logo powervolley – revivre

Pallavolo: Powervolley Milano conferma gli obiettivi e chiede l’entusiasmo del pubblico!

Il presidente Fusaro: “Milano continuerà a competere per gli obiettivi di questi ultimi anni”
Il numero uno dell’Allianz Powervolley: “Il nostro mercato rispetta la nostra filosofia”.

MILANO – Volley mercato, futuro, prospettive ed uno sguardo anche al recente passato. Il presidente dell’Allianz Powervolley Milano Lucio Fusaro si racconta in diretta facebook nel format online sviluppato dal Fantini Club e condotto da Lorenzo Dallari.

Si parte in ordine cronologico e quindi dall’approdo del team meneghino in città nella stagione 2019-2020 con l’ingresso all’Allianz Cloud. «Il progetto Powervolley ha trovato uno dei suoi punti chiavi nell’Allianz Cloud: di questi tempi, un anno fa, veniva inaugurato il rinnovato Palalido e per noi è stato fondamentale ritrovare finalmente la nostra casa. Oggi è uno dei migliori palazzetti in Italia e certamente giocare nella nostra città ci ha portato dei benefici, anche se sappiamo che ci sono tante attrattive e tanti sport di vertice assoluto come calcio e basket». La crisi generata dalla pandemia ha tuttavia cambiato il mondo e non solo lo sport, pallavolo compresa, che ha ovviamente subito gli effetti negativi del COVID19. «Stavamo facendo bene commenta il presidente – , proseguendo il nostro percorso di crescita degli ultimi anni, provando ad entrare nel gota del volley italiano. Lo scorso anno abbiamo chiuso al quinto posto, questa stagione stavamo provando a lottare per il quarto. Stiamo costruendo dal basso, gettando le basi per il futuro puntando anche sui talenti del nostro settore giovanile. In questi due anni abbiamo avuto due atleti del 2000, che abbiamo ceduto in prestito in Serie A2 per aiutarli a crescere giocando con continuità, mentre in questa stagione avremo in organico un 2002 ed un 2003».

Argomento clou però è ovviamente il volley mercato, in fermento ed in continua evoluzione in questi mesi. «La crisi del COVID19 ha purtroppo ridimensionato le ambizioni di molti – è il pensiero di Fusaro – . Noi stiamo proseguendo nella nostra politica sviluppata in questi anni, cercando di allestire la miglior squadra possibile in base alle opportunità del mercato e alle nostre risorse. Io sono certo che la chiave del gioco di squadra sia l’allenatore. Noi abbiamo fatto molto bene nei due anni precedenti con Andrea Giani ed ora abbiamo al timone un allenatore straordinario come Roberto Piazza, che ha saputo valorizzare alcuni giocatori, anche giovani, esaltando in maniera eccellente il gruppo di giocatori che aveva a disposizione. Anche in questo mercato ci siamo mossi secondo la nostra filosofia. Siamo contentissimi dell’arrivo di Ishikawa, un giocatore con grandi qualità tecniche ma anche con un grande seguito mediatico con risonanza non solo nel suo paese d’origine, ma anche in Italia. Guardiamo a giovani giocatori e talenti, lavorando con loro e su di loro. La squadra che stiamo allestendo è un team che potrà competere per gli obiettivi di questi ultimi anni, in attesa di posizionarci meglio su Milano trovando nuove opportunità ed interessi che ci permettano di migliorare ancora».

Chiusura dedicata al futuro e alla prospettiva di una stagione che avrà bisogno di tornare a riaccogliere nei propri palazzetti il pubblico. «C’è un fermento generale in questo momento – conclude Fusaro – perchè si sta cercando di capire come si evolverà il futuro, anche in chiave di accesso al palazzetto. Avere il campionato a porte chiuse sarà certamente un problema, ma quello che quotidianamente avviene sta cambiando le prospettive. Quello che viviamo ora non è ciò che abbiamo vissuto mesi fa e a settembre l’auspicio è che la situazione possa essere migliore. Io sono un positivo per natura, quindi la mia speranza è che presto possano esserci novità importanti per tutto lo sport. Il pubblico è una componente importante per l’incitamento, l’affezione e l’entusiasmo che caratterizzano la nostra disciplina sportiva». 

                                                                                                        —————

Yuki Ishikawa è un nuovo giocatore dell’Allianz Powervolley
Ufficializzato l’arrivo a Milano del volto della pallavolo in Giappone.

VIDEO ANNUNCIO: https://www.youtube.com/watch?v=Jg4gFEryqFk

MILANO – Colpo di mercato dell’Allianz Powervolley: la società meneghina è lieta di ufficializzare l’arrivo dello schiacciatore giapponese Yuki Ishikawa, che vestirà la maglia di Milano per la stagione 2020-2021.

Giocatore dotato di un’eccellente tecnica e di una straordinaria elevazione, per Ishikawa sarà così il sesto anno in Italia, dopo aver militato a Modena nel 2014/15, dal 2016 al 2018 a Latina, nel 2018-19 a Siena ed infine nello scorso campionato a Padova. Autentica star nel paese del Sol Levante e simbolo della pallavolo giapponese, Ishikawa, nato l’11 dicembre 1995 a Okazaki, nel corso di queste stagioni ha ampiamente dimostrato di poter essere un giocatore di altissimo livello. La consacrazione definitiva è arrivata infatti con la maglia patavina, con cui ha realizzato 242 punti (secondo miglior realizzatore della squadra) con 29 ace (risultando il migliore dai 9 metri tra i suoi compagni). A 24 anni ora la chance di confermarsi con l’Allianz Powervolley e di poter mettere in mostra il suo repertorio in un palcoscenico come Milano.

La sua fama è fortemente riconosciuta in Giappone, tanto da essere un volto delle Olimpiadi che si terranno a Tokyo nel 2021: Ishikawa è infatti il più giovane giocatore ad aver vestito la maglia della Nazionale seniores nipponica (nel 2014, a 18 anni), ma soprattutto ha trascinato i suoi compagni alla vittoria nel 2017 del campionato asiatico e oceanico, ottenendo il titolo di MVP del torneo, mentre nel 2015 ha ricevuto il premio di miglior schiacciatore della competizione della Coppa del Mondo, non prima di aver conquistato l’argento nei campionati asiatici nel 2014.

«Sono molto felice di essere un nuovo giocatore dell’Allianz Powervolley Milano – sono le prime parole di Ishikawa. Non vedo l’ora di giocare a pallavolo in una nuova città, con nuovi compagni di squadra e, personalmente, anche di fronte a nuovi tifosi in una città come Milano. A causa del COVID-19, suppongo che questa stagione sarà diversa dal solito. Non vedo l’ora di tornare in Italia e sono certo che arriverò a Milano nelle migliori condizioni e ben preparato per l’inizio della stagione. Farò del mio meglio per contribuire ad ottenere con la squadra il miglior risultato possibile e trasmettere energia ed entusiasmo ai tifosi attraverso le mie prestazioni». Non manca il pensiero di coach Piazza sul talento nipponico, primo acquisto di mercato della stagione 2020-2021 dell’Allianz Powervolley. «Abbiamo puntato su Yuki perché in ogni squadra in cui ha giocato è stato un giocatore chiave. Ishikawa è un giocatore di squadra e abbiamo bisogno di questo tipo di profili qui a Milano. Cosa mi aspetto dal suo rendimento? Deve giocare come sa fare, aiutandomi a migliorare il nostro sistema di squadra».

LA SCHEDA DI YUKI ISHIKAWA
Nato a: Okazaki (JPN)
Il: 11/12/1995
Ruolo: Schiacciatore
Altezza: 192 cm

 
CARRIERA
2020/21: Allianz Powervolley Milano (Superlega)
2019/20: Kioene Padova (Superlega)
2018/19: Emma Villas Siena (Superlega)
2017/18: Taiwan Excellence Latina (Superlega)
2016/17: Top Volley Latina (Superlega)
2015/16: Chuo University (A, JPN)
2014/15: Parmareggio Modena (Superlega)
2013/14: Chuo University (A, JPN)
2012/13: Seijo High School (JPN)
2011/12: Seijo High School (JPN)

 
PALMARES
2017: MVP del campionato asiatico e oceanico
2016: Coppa asiatica
2016: Miglior schiacciatore del campionato asiatico e oceanico
2016: Miglior schiacciatore alle qualificazioni mondiali XXXI Giochi Olimpici
2015: Miglior schiacciatore alla Coppa del Mondo
2015: Miglior ricevitore al Memorial Hubert Wagner
2015: Coppa Italia con Parmareggio Modena
2014: Argento ai Giochi Asiatici
2012: Miglior realizzatore del campionato asiatico e oceanico Under 18

                                                                                                       ———-

Meschiari e Staforini promossi nella prima squadra di Milano
Un classe 2002 ed un 2003 nel roster dell’Allianz Powervolley della stagione 2020-2021

MILANO – Prosegue nel solco della tradizione degli anni precedenti l’inserimento in prima squadra di due giovanissimi atleti per l’Allianz Powervolley. Matteo Meschiari e Matteo Staforini faranno infatti parte del roster di Milano per la stagione 2020-2021. Si tratta di due talenti, rispettivamente classe 2002 e 2003, che Milano ha scelto di premiare viste le loro qualità e potenzialità.

Andranno a sostituire Fabrizio Gironi e Nicolò Hoffer, entrambi classe 2000, che la società ha ceduto in prestito a Taranto con lo scopo di dare loro la possibilità di giocare con più continuità e costanza e proseguire il loro percorso di crescita.

Matteo Meschiari, nato a Modena il 03/07/2002, è uno schiacciatore di 201 cm che nella scorsa stagione ha vestito la maglia dell’Under 18 Powervolley Diavoli. Cresciuto nelle file della SDP Anderlini, passando per la squadra Casina dei Bimbi, negli ultimi anni Meschiari ha compiuto importanti step in avanti, mettendo in mostra tutte le sue qualità, guadagnandosi nel 2019 il titolo di MVP del trofeo regionale Under 18. Doti confermate anche nella scorsa stagione quando, con l’U18 Powervolley Diavoli si è distinto in occasione del memorial Lubatti, svoltosi a Cuneo, in cui ha ottenuto il premio di MVP. «È un’emozione incredibile – sono le primissime parole di Meschiari –, un sogno che si realizza. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura per potermi allenare con questi grandi campioni che avrò la fortuna di avere come compagni di squadra. Sono sicuro che comunque vada sarà un’esperienza che contribuirà alla mia crescita».

A fargli compagnia in prima squadra ci sarà Matteo Staforini, di un anno più giovane di Meschiari. Nato a Bergamo il 23/05/1993, Staforini è un libero con eccellenti qualità e straordinarie prospettive. Cresciuto nel vivaio dei Diavoli Rosa e anche lui nel roster dell’Under 18 Powervolley Diavoli, già dalla scorsa stagione ha assaporato il clima della prima squadra dell’Allianz Powervolley, essendo stato aggregato per la preparazione estiva ed avendo anche partecipato con Milano al torneo “Volleyball Giant Charity Tournment”, andato in scena lo scorso ottobre in Polonia contro Piacenza, Belchatow e Jastrzebski.

Ora la definitiva consacrazione in prima squadra e la prospettiva della Superlega, nella quale Staforini sarà in assoluto uno dei più giovani protagonisti. «È davvero fantastico far parte di questo gruppo di grandi giocatori, poter giocare con loro mi farà crescere sotto tutti gli aspetti – commenta Staforini –. L’anno scorso ho avuto la fortuna di fare la preparazione con la squadra, il gruppo e l’ambiente è molto bello: sicuramente con quell’esperienza sono cresciuto tanto e in fretta. Grazie Milano, non vedo l’ora di iniziare la stagione».

A dare il benvenuto in società le parole del direttore sportivo Fabio Lini, da sempre attento alla crescita dei giovani pallavolisti: «L’inserimento di Meschiari e Staforini in prima squadra rispecchia la vision di Powervolley che, già dal 2015 con Sbertoli, sceglie di promuovere i propri atleti del settore giovanile in una visione meritocratica e di valorizzazione del talento. I due ragazzi, già nei roster delle relative nazionali giovanili, così come molti altri presenti nelle squadre di categoria, hanno meritato questa promozione e lo staff tecnico, Piazza in primis, ha avallato con convinzione la scelta, vedendo in loro dei prospetti molto interessanti. Non ultimo, la collaborazione con i Diavoli Rosa ha ulteriormente accentuato questa inclinazione societaria di valorizzare i giovani del territorio milanese».

Paolo Tardio
Head of Communication

Powervolley Milano 2.0 ssdrl 
3895816173 | p.tardio@powervolleymilano.it
3492375428 | uff.stampa@powervolleymilano.it

 

 

Leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi