Pallavolo: news dalla Scuola Anderlini, tra sport e sociale!

ANDERLINI LAB: PRESENTATO UFFICIALMENTE IL PROGETTO DI FORMAZIONE AZIENDALE TARGATO S.DI P. E GENIUS FABER

E’ stato presentato ufficialmente oggi nella prestigiosa sede del Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti di Roma il progetto AnderliniLab targato Scuola di Pallavolo e Genius Faber. Il progetto è dedicato a percorsi di formazione aziendale attraverso i metodi e i valori tipici del mondo sportivo e acceleratore di start up sportive.

La mattinata si è aperta alle ore 12 con i saluti di Lorenzo Dallari, il quale ha condotto la platea di oltre 150 persone in un viaggio che ha attraversato gli ultimi tre decenni di storia, dal 1985 a oggi. 30 anni che hanno segnato il mondo e hanno contribuito a creare il contesto ideale per la nascita e lo sviluppo della Scuola di Pallavolo Anderlini, grazie ai suoi fondatori Rodolfo Giobbe Giovenzana e Andrea Nannini.

Direttamente dalle parole dei protagonisti della presentazione:

Marco Neviani, Presidente della Scuola di Pallavolo Anderlini, Siamo orgogliosi di essere in questa storica sede, centro nevralgico dello sport nazionale. Luogo ideale per presentare un progetto coraggioso come AnderliniLab, un altro modo di fare sport e fare impresa. Da anni le istituzioni sportive chiedono alla base sociale di fare un passo avanti verso la professionalizzazione dello sport. AnderliniLab vuole fare questo: aprire un tavolo di confronto con il mondo dell’impresa e parlare allo stesso livello.

Rodolfo Giobbe Giovenzana, fondatore della Scuola di Pallavolo e ideatore di AnderliniLab, Questo progetto segna in cambio epocale nel mondo dello sport. La pallavolo ha cambiato la mia vita, perché sono riuscito a fare della mia passione il mio lavoro. Come disse Confucio, se ami il tuo lavoro non lavorerai mai un giorno nella tua vita. Io ho realizzato questo sogno e ora desidero lo stesso per le nuove generazioni.

Alberto Peretti, filosofo e fondatore di Genius Faber, Le persone sono al centro delle imprese. Dobbiamo riappropriarci delle relazioni umane e in questo lo sport ci può aiutare. Noi di Genius Faber ci occupiamo dei “perché” che sorreggono le aziende. Scuola di Pallavolo si occupa dei “perché” che sorreggono le società sportive. Insieme faremo squadra in questa nuova avventura chiamata AnderliniLab.

Giovanni Esposito, Segretario Generale della Federazione Badmington e relatore AnderliniLab, In un periodo in cui spesso di abusa della parola “responsabilità sociale”, attività spesso depauperata a fini meramente commerciali, qui stiamo riscoprendo l’importanza di fare rete. Il segreto della Scuola di Pallavolo, dello sport è la capacità di fare la cose “assieme”. In quest’ottica, AnderliniLab è un progetto visionario e coraggioso.

Andrea Zorzi, atleta, attore e relatore AnderliniLab, Lo sport ultimamente si sta riempiendo di retorica, nel senso più spurio del termine. Le nuove generazioni corrono il rischio di perdere il senso intimo delle parole, come “passione” ad esempio, che acquisisce sempre più un’accezione frivola, e abbandona la sua anima volta anche al sacrificio e all’impegno. Oggi parliamo di dare una nuova opportunità allo sport: non vederlo solo fine a se stesso, piegato a un risultano, ma riscoprirlo come mezzo per un altro fine, ad esempio quello di fare meglio impresa.

Irene Bongiovanni, Presidente Nazionale Confcooperative Cultura Turismo SportI numeri ce lo dicono: la cultura e lo sport sono ambiti che contribuiscono alla ricchezza di un paese, anche in termini economici e di posti di lavoro. E’ necessario agevolare chi decide di intraprendere questo percorso, dando loro strumenti e forme giuridiche adeguate e sicure per svolgere al meglio la propria attività Confcooperative da qualche tempo impiega le proprie energie per promuovere la forma cooperativa come sostituto dell’associazione sportiva. D’altra parte, per fare una cooperativa bisogna essere almeno in tre. Anche la cooperativa è sport di squadra.

Non è mancato lo spazio per gli interventi delle istituzioni sportive, rappresentate da CONI Nazionale, nella persona di Franco Chimenti, Vicesegretario Vicario; FIPAV Nazionale, nella persona di Franco Bertoli; Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nella persona di Carlo Magri. Un ringraziamento personale a tutti loro e agli enti da rappresentati per aver dare supporto istituzionale e operativo per portare avanti un progetto come AnderliniLab e a presentarlo nella Capitale d’Italia e dello Sport.

Un ringraziamento è dovuto anche alle istituzioni che hanno percorso chilometri per essere vicini alla Scuola di Pallavolo in questo momento fondamentale: Giulio Guerzoni, Assessore allo Sport del Comune di Modena; Eugenio Gollini, Presidente del Comitato Territoriale della Fipav di Modena, e Paolo Mazzoni in rappresentanza del Comitato Regionale Emilia Romagna della Fipav. Un grazie sentito anche a Claudio Martinelli, Presidente del Comitato Territoriale Fipav di Roma e ad Andrea Burlandi, Presidente del Comitato Regionale Lazio della Fipav per aver supportato la Scuola di Pallavolo nell’organizzazione dell’evento.

Ricordiamo che l’evento di oggi apre ufficialmente i lavori dell’edizione 2018 dell’Educational2, dal titolo “Lo sport come strumento di innovazione”, che avrà l’obiettivo di aprire una riflessione sullo sport visto come opportunità di crescita, di lavoro e nuova via per il futuro, anche in termini professionali. Oltre ai relatori che in mattinata hanno contribuito a presentare AnderliniLab, si unisce la new entry Michael Donnellan, direttamente da Los Angeles, filmmaker con grandi esperienze nelle major americane e crediti in grandi colossal hollywoodiani come “Il Signore degli Anelli”, racconterà un viaggio molto particolare da titolo Alla scoperta della mia Atlantide.

L’Educational2 chiuderà in bellezza, domenica 2 dicembre, con l’intervento del Presidente del CONI Giovanni Malagò, che parlerà dell’importanza del contributo dello sport ai fini della creazione di nuovi posti di lavoro e di una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva.

                                                                              —————————–

LA DELEGAZIONE DI OLTRE LA RETE RITORNA DALLA PRIMA MISSIONE CON UN CARICO DI EMOZIONI ALL’INSEGNA DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Si è conclusa lunedì 20 novembre la prima missione in Etiopia di Oltre La Rete, un progetto educativo umanitario sportivo di cooperazione internazionale che coinvolge più di 4500 bambine/i e ragazze/i, realizzato da Scuola di Pallavolo Anderlini in collaborazione con MOXA (Modena per gli altri – Onlus) unitamente alla ONG Parma per gli altri.

La delegazione, composta da composta da Rodolfo Giovenzana, Alessandro Chiossi, ideatore del progetto, Susanna Benedetti, allenatrice della Scuola di Pallavolo Anderlini, e Riccardo De Dominicis, direttore tecnico della Officina Volley Terni, ha fatto ritorno in Italia pochi giorni fa con un carico di emozioni e di volti che resteranno impresse per sempre. Dieci giorni all’insegna non solo della pallavolo, come indica il titolo del progetto – Oltre La Rete – ma della relazione umana, delle tradizioni, di nuovi (o forse antichi) ritmi di vita.

Come racconta Riccardo De Dominicis nel suo diario, Per la prima volta non mi sento al di sopra di una persona più bisognosa di me: sono riuscito a scendere dallo scalino e a mischiarmi con il tutto che mi circonda. Esco al mattino senza dovermi ricordare di prendere i soldi, i documenti o le chiavi della macchina. Non ho nulla ma ho la libertà: i soldi sono i sorrisi e le strette di mano, i documenti il mio viso e la mia anima, la macchina i miei piedi. Scattiamo foto a più non posso, e seguiti da bambini festanti, dimentichiamo i nostri anni, i nostri pensieri, le nostre occidentali responsabilità e ci mettiamo a fare i giullari. Giorni simili, si ripetono scandendo il ritmo della lentezza dell’orologio biologico.

Il progetto Oltre la Rete è nato per offrire un’opportunità di crescita, di gioco, un presente e un futuro migliore, attraverso lo sport, a bambine/i e ragazze/i dei villaggi etiopi di Shallalà e Dawro Konta promuovendo e consentendo l’attività motoria, il gioco e la pratica del volley e formando gli insegnanti delle scuole affinché siano in grado di operare comeeducatori sportivi.

In questa missione i volontari hanno incontrato in piccoli gruppi tutti i 1500 alunni della scuola primaria di Shallalà e hanno guidato la formazione sulla pallavolo e il minivolley, teorica e pratica, col personale della scuola. I volontari hanno portato scarpe ed altro materiale raccolto presso scuole e società sportive, mentre reti e palloni sono già stati inviati sia in questo primo villaggio che a Dawro Konta, dove a dicembre è in programma la prossima missione di Rodolfo Giovenzana ed Alessandro Chiossi insieme a due volontari, ex giocatori di serie A, Carmen Turlea e Pietro Spada.

                                                                                  ——————————-

DOPPIO SUCCESSO CASALINGO PER LE SERIE B MOMA ANDERLINI

 Doppio successo casalingo nel weekend per le due formazioni targate Moma Anderlini impegnate nei campionati nazionali di Serie B.

Pronto riscatto dopo la battuta d’arresto di sabato scorso, per i ragazzi guidati da Claudio Benedetti, che superano in rimonta i romagnoli del Celanese Volley Forlì. Partenza contratta per Bonetti e compagni, che lasciano le redini del gioco ai forlivesi, che si aggiudicano la prima frazione e conducono sino al 21-16 anche il secondo set, ma da lì in poi il match cambia. Rimonta e vittoria del parziale per 25-23, con la diagonale principale Astolfi – Andreoli, autori rispettivamente di 11 e 21 punti al termine della gara, che si erge a protagonista e trascina la squadra al successo per 3-1.

Vittoria importante anche per le ragazze della Serie B2, che si impongono 3-0 sull’Oasi Volley Viareggio e si portano a quota 17 punti in classifica, al secondo posto a pari punti con la capolista Liberi e Forti Firenze.

Gara sempre in controllo per Aluigi e compagne, eccezion fatta per il finale di primo set quando la formazione toscana tenta una vana rimonta dal 21-15, con seconda e terza frazione dominate e chiuse in modo netto. Ottima prova di squadra, con tutte le atlete chiamate in causa a dare il proprio prezioso contributo, e con Gaia Giovannini autentica mattatrice del match, con 19 punti a referto.

Lotta ma esce sconfitta per 3-1 la Serie C maschile, impegnata venerdì sera sul campo di Sala Bolognese. I ragazzi di Maurizio Forte ed Andrea Sassi mostrano passi avanti sul piano del gioco, ma sono ancora un penalizzati dall’elevato numero di errori, tipici di una formazione così giovane che si misura col primo campionato a livello regionale.

Il prossimo turno di campionato vedrà le ragazze della Serie B2 impegnate sabato sul campo del Rinascita Il Bisonte Firenze, la Serie C maschile in casa contro Parma, mentre i ragazzi della Serie B maschile saranno di scena domenica a Ferrara.

                                                                               —————————-

SUCCESSO ESTERNO E TERZO POSTO IN CLASSIFICA PER LA SERIE B2 FEMMINILE MOMA ANDERLINI

Importante successo, quello ottenuto nel posticipo domenicale, dalle ragazze della Serie B2 targata Moma Anderlini, che conquistano tre importanti punti a Pontedera. Molto combattuti i primi due parziali, con le padrone di casa che comandano la prima frazione, chiusa 25-23, e le ragazze di Roberta Maioli a condurre nella seconda, chiusa con identico punteggio ma a parziale invertito. Terzo e quarto set a senso unico per Tosi e compagne, con Alice Bellini top scorer con 20 punti e con i centrali Malovic e Migliorini molto presenti sia in attacco che a muro. Un successo per 3-1 che proietta dunque le ragazze al terzo posto in solitaria nel girone F.

Sconfitta al tie-break per i ragazzi della Serie B, che non riescono ad approfittare del doppio vantaggio accumulato, e cadono sul campo dell’Ama San Martino. La squadra di coach Benedetti gioca una gara dai due volti, con i primi due parziali in cui Astolfi trova pronti tutti i suoi attaccanti, che chiudono entrambe le frazioni con un abbondante 60% di palla a terra. Dal terzo set però i padroni di casa prendono in mano il pallino del gioco, e credono in quella rimonta che li condurrà sino al 18-16 del quinto set. Un punto che porta capitan Bonetti e compagni a quota 11 punti, in una classifica ancora molto corta che in otto lunghezze vede racchiuse dalla prima alla penultima posizione.

Sconfitta 3-0 per la Serie C maschile di Maurizio Forte, che deve inchinarsi a King Volley Parma, seconda forza del campionato. Sul parquet del Palanderlini, Velardo e compagni hanno evidenziato poca incisività in attacco, oltre a qualche errore di troppo che ha agevolato il compito della formazione ospite.

Turno casalingo sabato prossimo per le due Serie B, con le ragazze che ospiteranno Viareggio, ed i maschi che se la vedranno con Forlì, mentre la Serie C giocherà in trasferta sul campo di Sala Bolognese.

———————–

CAMPIONATI UNDER 13 E 14:
L’UNDER 13 MASCHILE E LE PARI ETA’ DELLA SQUADRA BLU FEMMINILE COMANDANO IL PROPRIO GIRONE

Doppio impegno settimanale per Pellegrini e compagne, dell’Under 13 femminile Blu (nella foto), che oggi pomeriggio, giovedì 29 novembre, ospiteranno alle ore 19 al Selmi il Soliera Volley 150, per mantenere la testa della classifica del girone B. Il giorno seguente, nel campionato Under 14, affronteranno il Basser, formazione attualmente al terzo posto in classifica, due lunghezze alle spalle proprio delle ragazze di Davide Zaccherini, che comandano la classifica.

Trasferta impegnativa per l’Under 13 Perla di Cristian Pelloni, che sabato 1 dicembre farà visita all’Edil Restauro San Cesario alle ore 15.30. Sconfitte in trasferta per la squadra Smeraldo di Alberto Bigarelli, sul campo di Marano, e quella Diamante di Gabriele Pignatti, in casa del Volley Acadamy Modena.

Passando alle sorelle maggiori, l’Under 14 Black cade 3-1 sul campo di Castelfranco, perdendo cosi la seconda posizione del girone B nel campionato provinciale Fipav. La squadra è comunque già in palestra per allenarsi e cercare nelle prossime gare di riconquistare il secondo posto in classifica, che varrebbe l’accesso ai quarti di finale.

L’Under 14 femminile di Serramazzoni, guidata da Chiara Cavani, dopo aver vinto l’importante match contro Idea Volley Canovi, sarà impegnata lunedì 3 dicembre in trasferta a Palagano.

In campo maschile scontro al vertice, domenica 2 dicembre, nel campionato Under 13, con i ragazzi di Fabio Caselli che faranno visita a Soliera per il primato solitario nel girone unico provinciale.

In Under 14, dopo la vittoria sui bolognesi dell’YZ Volley e di Pallavolo Savena, i ragazzi di Andrea Sassi scenderanno nuovamente in campo domenica 2 dicembre a Mirandola. Nella stessa giornata anche i pari età di Serramazzoni, guidati da Danilo Patt, giocheranno sul campo di Carpi.

                                                                              ————————

CAMPIONATI UNDER 16 E 18:
ESORDIO VINCENTE PER L’UNDER 18 FEMMINILE REGIONALE. EN PLEIN PER LE UNDER 16 MASCHILI

Esordio vincente per l’Under 18 nel campionato Regionale d’Eccellenza, con le ragazze di Roberta Maioli che si impongono 3-1 sul campo della Teodora Olimpia Ravenna, mentre la prossima settimana ospiteranno Bologna.

In campo provinciale invece è la formazione della San Michelese Anderlini ad aggiudicarsi, tra le mura casalinghe, il derby con la S. di P. Anderlini Blu di Marco Venturelli, al termine di una gara giocata ad altissimi livelli. Corradini e compagne sono però pronte a riscattarsi già sabato 24 novembre, quando al Palanderlini ospiteranno Volley Academy Modena.

Turno di campionato amaro anche per la squadra Young di Leo Roitman, che cade sul campo di Corlo che con questa vittoria la supera di una lunghezza, portandosi al secondo posto del girone B.
Settimana di riposo da gare ufficiali per le ragazze Under 18 della S. di P. Serramazzoni, dopo la bellissima vittoria contro Ivas Canovi Sassuolo nel campionato Juniores CSI.

Doppio impegno casalingo in questo fine settimana per l’Under 16 Regionale di Cristian Pelloni, che sarà in campo venerdì sera contro Castelvetro per la settima giornata del campionato di 1° divisione, mentre domenica pomeriggio cercherà punti importanti nel campionato Regionale d’Eccellenza contro Energy Volley 15 Parma.

L’Under 16 Blu di Susanna Benedetti, dopo un turno di riposo in campionato, tornerà in campo nel girone A del campionato provinciale Fipav, sabato 24 novembre a Mirandola, sul campo del Volley Stadium. Sempre sabato gara casalinga, valevole per il girone C, per la S. di P. Serramazzoni che affronterà Spilamberto per mantenere il contatto con le zone alte della classifica.
Nel campionato CSI, l’Under 16 Verde di Andrea Tassoni sarà impegnata venerdì sera a Carpi nella categoria Allieve, mentre la squadra Under 15 di Gabriele Capitani affronterà in trasferta, sabato 24 novembre, il PGS Smile.

In campo maschile bottino pieno in Under 16 per le due formazioni della Scuola di Pallavolo Adenrlini, con la squadra Blu di Cristian Bernardi che domenica 25 saranno a Bastiglia sul campo del Basser, dopo le vittorie con Mirandola e VGModena Volley, mentre quella Gialla (nella foto) guidata da Filippo Guidotti sabato affronterà in casa Sassuolo, dopo i successi con Univolley Carpi e Castelnuovo.

Gara importante questa sera per i ragazzi Under 17 della Scuola di Pallavolo Serramazzoni, che affronteranno VGModena Volley nella gara valevole per il campionato Allievi CSI.

Impegno sul campo di Sassuolo, venerdì sera, per i ragazzi Under 18 di Maurizio Forte, che cercheranno di proseguire la striscia positiva di tre vittorie in altrettanti incontri, che li ha portati al secondo posto del girone C, con una gara però da recuperare.

 

Ufficio Stampa
Scuola di pallavoloAnderlini

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *