Pallavolo, il Centro Pavesi eccellenza italiana

Sport, Centro ‘Pavesi’ nostra eccellenza

“E’ stata una visita molto interessante ed utile in un centro sportivo di altissimo livello che rappresenta un’altra delle eccellenze della Lombardia”.

 Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, al termine della visita effettuata insieme all’assessore regionale allo Sport e Politiche per i Giovani Antonio Rossi, nel centro federale di pallavolo di Milano ‘Donato Pavesi’.

REGIONE PRONTA A INTERVENIRE SU IMPIANTISTICA – “Mi è stato spiegato – ha sottolineato il presidente Roberto Maroni – che c’è bisogno di alcuni interventi per migliorare e risistemare l’impiantistica e come Regione Lombardia siamo molto interessati.

L’assessore Antonio Rossi seguirà la vicenda per valutare il progetto e il piano finanziario, per decidere se e come la Regione possa intervenire. Abbiamo bisogno di avere questo piano entro un paio di mesi perché a giugno, come tutti gli anni, faremo l’assestamento di bilancio e se ci sono delle risorse da trovare quello è il momento giusto”.

Nel corso della loro visita al centro sportivo intitolato al maratoneta milanese Donato Pavesi, un impianto di oltre 40.000 metri quadrati, il presidente Maroni e l’assessore Rossi hanno visionato prima il museo del volley e quindi gli impianti polifunzionali, in particolare il palazzetto dello sport con tribuna da 1.000 posti, i quattro campi da beach volley, le due sale fitness, la palestra per corsi, i campi da calcetto e i campi da tennis in terra rossa e erba sintetica.

L’ASSESSORE ROSSI: ESEMPIO DA SEGUIRE – Infine c’è stato l’incontro con le ragazze del Club Italia, atlete provenienti da tutta Italia, di età compresa tra i 15 e i 17 anni, che vivono nella foresteria interna al centro Pavesi – struttura provvista anche di bar e ristorante – e affiancano il percorso scolastico con l’attività agonistica di alto livello. centro pavesi

“Questo impianto – ha fatto notare l’assessore Antonio Rossi – rappresenta un fiore all’occhiello non solo per la Lombardia ma in tutta Italia. E’ un esempio da seguire. Faccio i complimenti alla Federazione Italiana Pallavolo non solo per questo impianto ma anche perché qui c’è un gruppo di giovani ragazze, quelle del Club Italia, che vengono da altre regioni e vivono qui tutte insieme, dove vengono seguite non soltanto da un punto di vista sportivo e agonistico ma anche formativo, visto che sono tutte in regola con il percorso di studi”.

 “Milano – ha poi ricordato l’assessore Rossi – quest’anno ospiterà il Mondiale di Volley femminile, sarà il primo grande evento a Milano prima di Expo 2015. Per questo, con il presidente Roberto Maroni abbiamo voluto venire qui e vedere questi impianti e anche la foresteria che necessita di interventi: come Regione Lombardia vorremmo fare la nostra parte dando una mano e di questo ne parlerò nei prossimi giorni all’assessore all’Economia Massimo Garavaglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *