L’arte della poesia ebraico-mantovana tra dame e pedine – storia vissuta

Foto 1
Annibale Gallico

Annibale I. Gallico, mantovano di origine, si è laureato in Fisica a Milano, dove si è trasferito definitivamente dopo la laurea.
Dal 1970 si è interessato di informatica ed ha collaborato come consulente per molte società fra cui Dalmine, Olivetti, Snam, Telecom, Comit, BPM, Deutsche Bank, Ifitalia.
Appassionato viaggiatore, ha visitato oltre 30 paesi in 4 continenti.
Ha cessato da qualche anno l’attività professionale.
Attualmente si sta impegnando nella trascrizione dal dialetto giudaico-mantovano in italiano delle poesie, per lo più inedite, scritte agli inizi del secolo scorso dal nonno paterno (da cui ha ereditato il nome).

Foto 4
1931 – gruppo damisti partecipanti al campionato nazionale svoltosi a Mantova

A un funeral-page-001A scola-page-001

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *