La fortuna di avere la Guardia di Finanza!

Uomini e Donne della Guardia di Finanza per fortuna esistete

La cronaca giornaliera ci evidenzia quanto queste persone siano veramente, nel senso corretto del significato, Servitori dello Stato di quello Stato non sempre correttamente difeso e supportato dagli italiani in generale, inclusi certi signori della politica.

Di questi giorni la notizia che la Guardia di Finanza di Foggia, hanno eseguito tre arresti per caporalato una piaga che sembra mai sanarsi. ( Tre persone sono state arrestate dai militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Foggia, all’alba di oggi, perché ritenute responsabili, in concorso tra loro, del reato di “caporalato”. Si tratta di tre caporali senza scrupoli – due italiani e un rumeno“). A Genova a Guardia di Finanza , nell’ambito dei servizi programmati di controllo economico del territorio, ha intensificato l’attività di contrasto all’abusivismo commerciale e alla vendita di prodotti contraffatti. Ed ancora a Fermo le Fiamme Gialle  hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Fermo  un falso dentista Il reato contestatogli è quello di esercizio abusivo della professione medica. A Gallipoli invece le Fiamme Gialle della Compagnia di Gallipoli, hanno selezionato e sottoposto a controllo, nella mattinata del 28 giugno 2016, una serie di strutture e singoli appartamenti adibiti a c.d. B&B e hanno scoperti che ben otto erano “fantasma”. A Torino vediamo che un imprenditore ha evaso il Fisco per 50 anni, accumulando beni per oltre 121 milioni di euro. Giustamente hanno sequestrato il patrimonio di questo gentiluomo che ora fa il pensionato. Ad Asti le Fiamme Gialle hanno scoperto   5 evasori totali (soggetti del tutto sconosciuti al fisco) e 2 evasori semitotali per non parlare dei 14 imprenditori che hanno impiegato 86 lavoratori irregolari, di cui 80 completamente in nero. A Nizza Monferrato la Guardia di Finanza  ha smascherato un’associazione culturale adibita a Night Club. Nel salentino la Guardia di Finanza ha  sventato uno sbarco di droga con una operazione, iniziata al largo di Brindisi, e conclusasi in Albania con l’arresto dei due scafisti fuggitivi e con il sequestro di oltre un quintale e mezzo di stupefacente.  Potremmo fare senza di queste Donne e questi Uomini  sempre pronti, sempre attivi a bloccare truffe, raggiri, evasioni fiscali, commerci illeciti, indagini bancarie, operazioni antidroga ed anti terrorismo ?

Claudio Mantovani

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *