La Biblioteca di Sport & Work – (i libri dei nostri collaboratori!)

Inizia con questo numero una nuova rubrica ” La Biblioteca di Sport & Work”, contenenti i libri scritti dai nostri collaboratori. Sarà una rubrica in costante aggiornamento perchè al momento mancano alcuni autori.

Eventuali ordini saranno richiesti direttamente al giornale (redazione@sportwork.net) che provvederà ad informare l’autore.

————————–

 

Carlo Napolitano, medico pediatra, neonatologo e adolescentologo, si occupa da molti anni di attività sportiva e nutrizione e ha svolto funzioni di medico sociale e accompagnatore di squadre giovanili. Appassionato sportivo, si è dedicato alla pallavolo agonistica, prima da giocatore ed in seguito come allenatore, mentre attualmente pratica il tennistavolo, disciplina in cui ha conquistato in diverse edizioni dei Giochi Mondiali della Medicina  2 medaglie d’argento e 4 di bronzo.Ricopre la carica di direttore scientifico di un’agenzia di comunicazione multimediale, svolge una intensa attività divulgativa su temi di educazione sanitaria e sportiva e ha contribuito a pubblicazioni su salutismo e nutrizione.
Pubblicazioni-Edizioni Sperling & Kupfer:
2006: “Lo sport giusto per il tuo bambino”. Come scegliere l’attività fisica più idonea per i nostri figli.
2011: “L’alimentazione giusta per tuo figlio”, collaborazione con l’autrice Gigliola Braga
2013: “Lo sport che fa bene al tuo bambino”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ketty Carraffa, nata a Milano, fotografa seguendo i concerti di Fabrizio De Andrè, che ha seguito fino alla scomparsa, e Reporter per L’Unità dal 1985, dal 1990 per Liberazione, su Politica, Televisione, Costume e Società. Scrittrice sui Diritti del lavoro e delle donne. Opinionista Freelance dal 2011 nei talk di Mediaset e Rai, sui fatti di cronaca – Conduttrice tv e radio – Blogger – Docente Area Comunicazione e Diritti e Doveri dei lavoratori – Ambasciatrice per i Diritti Umani 2015.

 

 

 

 

 

 

Giliola Galvani, nasce a Folgaria 7.12.1950. Da anni si occupa di teatro, di letteratura, di musica e in tempi ormai lontani di politica. Tiene vivo l’impegno sociale con progetti legati alla montagna e alla disabilità. Vive a Pergine Valsugana (Trento) ma si considera cittadina del mondo.

 

 

 

 

Stefano Tosi, nato a Milano nel 1988, ha studiato Astronomia presso l’Università di Bologna. Astrofilo ed appassionato di pianeti extrasolari da sempre, unisce all’osservazione ed alla fotografia dell’Universo col suo telescopio l’interesse per la Storia. Membro del Circolo Astrofili di Trezzano sul Naviglio (MI), scrive articoli, tiene conferenze, un blog ed ha pubblicato un libro sulla storia di Milano e del suo quartiere “Da Milano alla Barona. Storia, luoghi e persone di questa terra” (2012, II edizione 2016). Seguito da “Le lune del sistema solare” (2014), “La Terra vista dallo spazio” (2014), “Animali e piante nello spazio” (2015), “Misurare l’Universo” (2015) e “Orientarsi con le stelle” (2017).

 

Animali e piante nello spazio

(Milano, 2015)

C’è una storia che precede e che corre parallelamente alla ben più conosciuta epopea della corsa umana allo spazio. Queste pagine raccontano le imprese dei primi astronauti, i primi terrestri nello spazio, che a decine hanno aperto la strada all’umanità e che tuttora continuano a svolgere un ruolo fondamentale per l’uomo e la sua sete di conoscenza. Ma chi sono i protagonisti di questa storia? Quali risultati hanno raggiunto e a che prezzo? In questo libro ripercorreremo la conquista dello spazio, raccontando la storia scritta dagli animali e dalle piante che con il loro sacrificio ci hanno permesso di raggiungere in maniera più sicura lo spazio e la Luna. Una vicenda che vale la pena di essere raccontata e ricordata poiché spesso

Da Milano alla Barona. Storia, luoghi e persone di questa terra.
(Milano, 2012 / II edizione – Milano, 2016)
Un avvincente viaggio alla scoperta delle origini di Milano e della nostra zona, la Barona. Essa cela, tra le sue moderne costruzioni, antichissime tradizioni ed una storia millenaria che oggi rischiano di sparire per sempre a causa dell’urbanizzazione e del progresso dei tempi. Rinomata da secoli per la sua laboriosità ed avanguardia nella lavorazione dell’argilla e nelle tecniche di coltivazione, la Barona ha perso gran parte della sua anima agricola solo nell’ultimo secolo trasformandosi in una realtà urbana a tutti gli effetti. Una realtà che nel recente passato ha attraversato momenti assai critici, da cui però ha tratto insegnamento in un continuo sforzo volto all’integrazione sociale e alla civile e consapevole convivenza.
Note: Si tratta del primo libro in assoluto che ricostruisce minuziosamente la storia del quartiere Barona di Milano e dei suoi dintorni. Assieme all’omonima pagina Facebook, il libro rappresenta il fulcro di un progetto che mira a divulgare e salvaguardare l’identità storica locale ed a sensibilizzare la cittadinanza circa i tesori culturali, architettonici e storici presenti nell’area. Il libro è stato presentato al pubblico nell’ambito della manifestazione culturale BookCity Milano 2013, ma anche presso scuole ed associazioni.

 

La Terra vista dallo spazio
(Milano, 2014)
L’interrogativo sulla forma e sull’aspetto della Terra è vecchio di migliaia di anni, così come il desiderio di innalzarsi dalla sua superficie. Solo l’uomo del XX secolo ha avuto la possibilità di saziare questa sua curiosità sfruttando l’incredibile progresso scientifico e tecnologico: grazie a questa nuova e globale visione del mondo – una piccola sfera azzurra persa nell’immensità dello spazio – l’umanità sta cominciando a comprendere la sua inestimabile e fragile eccezionalità. Negli ultimi 50 anni decine di astronauti hanno goduto della visione della Terra dallo spazio a bordo di navicelle e stazioni spaziali, mentre solo 12 di essi hanno osservato il nostro pianeta dalla superficie lunare. Mentre l’uomo conquistava lo spazio prossimo alla Terra, decine di sonde viaggiavano verso gli altri pianeti e raggiungevano i confini del sistema solare, mandandoci di tanto in tanto immagini uniche della nostra casa.

Le lune del sistema solare
(Milano, 2014)
Dal punto di vista dell’Uomo, la nostra è stata l’unica luna per milioni di anni. A partire dal 7 gennaio 1610, Galileo ed i suoi successori hanno scoperto centinaia di nuove lune all’interno del nostro sistema planetario. Oggi conosciamo tutte le lune maggiori e siamo costantemente a caccia di quelle piccole ed evanescenti che orbitano lontano dai loro pianeti o attorno a grandi e remoti asteroidi. Dopo lo storico allunaggio del 1969, l’umanità è riuscita per ora ad atterrare solamente su un’altra luna: Titano. In questo libro sono elencate tutte le lune conosciute, la loro esplorazione e le loro principali caratteristiche. Scopriremo su di esse un’infinita varietà di ambienti ed incontreremo formazioni geologiche mai viste sulla Terra.
Note: Primo libro italiano a trattare l’argomento in maniera specifica e completa. Il libro è stato presentato al pubblico nell’ambito della manifestazione culturale BookCity Milano 2014.

                                                          Misurare l’Universo
(Milano, 2015)
Basta alzare gli occhi al cielo in una notte limpida per renderci conto di quanto sia grande ed affollato l’universo. Una visione che è solo l’anteprima delle infinite meraviglie che possiamoscorgere osservando lo stesso cielo al binocolo o al telescopio. Oggi, per la prima volta nella sua storia, l’umanità possiede gli strumenti e le nozioni per comprendere la reale dimensione e l’organizzazione del cosmo che per migliaia di generazioni i nostri avi hanno potuto solamente ammirare. Quanto sono distanti gli oggetti celesti che osserviamo? Quanto è grande quindi l’Universo? Quali distanze separano le galassie? Fino a dove possiamo osservare? Partiamo assieme per un viaggio sorprendente che parte dal nostro cervello e raggiunge i confini dell’Universo osservabile.

  

 Orientarsi con le stelle
(Milano, 2017)
L’uomo osserva la volta celeste da tempo immemore, prima temendola, poi collocandovi i propri miti e la propria storia ed infine cercando di comprenderne i meravigliosi segreti. Abbiamo imparato in primo luogo a riconoscere la ciclicità di alcuni fenomeni celesti e il moto apparente degli astri, sfruttandoli per scandire il passare tempo e per poterci orientare durante gli spostamenti via terra e via mare. E’ stato un percorso di conoscenza durato decine e decine di migliaia di anni, assolutamente determinante per la sopravvivenza ed il progresso del genere umano. L’umanità di oggi, erede del progresso tecnologico senza precedenti sperimentato nel corso del XX secolo, sta abbandonando queste antiche e preziose conoscenze, ancora indispensabili al tempo dei nostri nonni o bisnonni. Utilizzando le conoscenze dei nostri avi, espertissimi osservatori del cielo e privi della moderna tecnologia, quanti di noi oggi sarebbero in grado di raggiungere un luogo lontano e determinarne la posizione? Quanti riuscirebbero a calcolare l’ora locale e quella di un evento futuro? Questo libro raccoglie alcuni tra i metodi più semplici ed utili per rispondere a queste domande, unendo conoscenze e tecnologie moderne ed antiche.

 

 Alado Gallina in arte Jona – Soncino (Cremona)

 

 

 

Giorgio Cozzi, Sociologo e Psicologo
CEO di ISO Interventi Socio Organizzativi Srl
Partner Italiano di Extended Disc (Piattaforma evoluta di Analisi dei Comportamenti)
Ex Presidente di ASSORES (Associazione fra Società di Selezione)
Membro attivo di CRESCITA (Associazione fra Società di Ricerca e Selezione del Personale)
Trainer e Coach
Esperto di BBS (Behavior Based Safety)
Ha lavorato in Azienda presso Banca Popolare di Novara – Cotonificio Cantoni – Plasmon
Ha lavorato vent’anni in un Gruppo Internazionale di Training (Tack International)
Ha partecipato a Convegni Internazionali e Nazionali sul mondo del lavoro
Presidente di AISM, Associazione Italiana Scientifica di Metapsichica, autore di libri sulla Parapsicologia
Autore di Turbomanagement – Sperlimg & Kupfer (con Bucci e Sprega)
Autore di Turbomanagement 2 – Franco Angeli Editore
Autore di Cambia, Adesso! – Seneca Editore (con Gianluigi Olivari)
Autore di Le parole segrete della vendita – Seneca Editore (con Gianluigi Olivari)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Luciana Brusa, vive tra Milano e Casole d’Elsa ( Si ). Ha pubblicato studi filologici inerenti alle materie letterarie che insegnava; poesie, articoli su giornali in occasione di interviste a personaggi della cultura che presentava agli allievi. Ha partecipato all’Antologia ” Per un archivio della Piccola memoria” edito dal Comune di Milano. Settore Biblioteche ( 2004 ). Ha pubblicato tre romanzi: ” La Festa dell’UVA” ed. MEF Firenze ( 2005 ), ” Scherza coi Fanti ” con prefazione di Andrea G. Pinketts. ed. Albatros Il Filo ( 2010 ) e “Il peso nel ventre” con prefazione di Anna Marani Cortese ed. Sport & Work (2016). Dal 2013 collabora al giornale Sport & Work.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cesar Balaban, nativo di Aleppo(Siria) da una famiglia di origine armena sopravvissuta al genocidio del 1915. Cresciuto tra culture diverse, armena per la famiglia, araba per nascita e quella americana per la scuola frequentata, si è trasferito in Italia nel 1969 con l’intento di andare negli Stati Uniti. Decide di fermarsi e frequentare gli studi di medicina a Parma e Milano, diventando chirurgo, professione esercitata negli ospedali pubblici fino al 2009. Essendo sposato con una italiana, dopo questo lungo periodo di permanenza, considera l’Italia la sua quarta radice culturale.
Dal 2014 collabora con il giornale Sport & Work.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *