Blog

foto giorgio dicembre 2014

Fattura elettronica e utenza telefonica : l’UCAS esiste davvero!

Il confronto fra il nostro Paese e gli altri Europei è spesso sconfortante, in particolare quando si tratta di procedure, normative, burocrazia : lì siamo davvero perdenti.

Storicamente vige il detto “UCAS – UFFICIO COMPLICAZIONE AFFARI SEMPLICI”, il dramma è che è vero.

Ho vissuto personalmente il dramma della fattura elettronica con firma digitale, ci sono voluti mesi per risolvere il problema, per di più per una cifra modesta da fatturare, con un costo superiore per strumenti e tempi che ho dovuto adottare.

Probabilmente molti altri, “inesperti” come me, hanno subìto l’insostenibile complicazione delle modalità per arrivare al risultato finale, magari altri, più attrezzati in materia, se la sono cavata brillantemente in meno tempo.

Il dramma è che non tutti sono equipaggiati per affrontare sistemi tortuosi e complessi (tanto è vero che il mio Consulente Software si è rifiutato do metterci mano, sic!), anzi l’”easy to use” è il vangelo professato dalle comunicazioni mediatiche e in ogni caso la Customer Orientation richiede di mettersi nei panni dell’utente e di facilitargli la vita.

La cosa è ben nota: aprire un’Azienda in Italia, è un match impegnativo (alcuni mesi fa un’Imprenditrice straniera ha segnalato pubblicamente che rinunciava a sviluppare business in Italia per le lungaggini della burocrazia italiana), che non ha riscontro in altri Paesi.

Ad esempio un’Azienda americana ha spostato la produzione da un Paese europeo alla Serbia in 3 mesi!!!
Il sistema in Serbia consente di velocizzare tutte le operazioni e di attivare business in tempi brevi.
Con la fame che abbiamo in Italia di creare lavoro non si potrebbe dedicare tempo a agevolare i percorsi per iniziare delle attività?

Invece di discutere all’infinito su temi che danno la sensazione di “sesso degli angeli” dove la spaccatura sulle soluzioni avviene all’interno degli stessi partiti, sempre più frammentati, non si potrebbe concentrare l’attenzione su ciò che serve operativamente davvero per sviluppare Impresa?

Non va meglio con la principale compagnia telefonica : due start up in provincia di Milano e di Varese sono diventate “matte” per ottenere l’allacciamento, avendo tutte le carte in regola, per minuzie e quisquilie burocratiche, anche con atteggiamenti da affrontare che sembrano oppositivi anziché facilitativi.

Sono sintomi allarmanti, dove vogliamo andare con questi sistemi e approcci? Come possiamo recuperare dalla crisi che ci ha attanagliato per anni, se non si creano le modalità per crescere velocemente e facilmente?
Dobbiamo ricordarci che tutti gli indici di sviluppo sono più favorevoli negli altri Paesi europei rispetto all’Italia e noi ci gingilliamo su temi epocali, disperdendo energie, quelle vere, che non trovano conforto e supporto nei sistemi che attivano business e lavoro. Povera Italia!

Giorgio Cozzi
Giorgio Cozzi, Sociologo e Psicologo

– CEO di ISO Interventi Socio Organizzativi Srl
– Partner Italiano di Extended Disc (Piattaforma evoluta di Analisi dei Comportamenti
– ex Presidente di ASSORES (Associazione fra Società di Selezione)
– Membro attivo di CRESCITA (Associazione fra Società di Ricerca e Selezione del Personale
– Autore di Turbomanagement – Sperlimg & Kupfer (con Bucci e Sprega)
– Autore di Turbomanagement 2 – Franco Angeli Editore
– Autore di Cambia, Adesso! – Seneca Editore (con Gianluigi Olivari)
– Autore di Le parole segrete della vendita – Seneca Editore (con Gianluigi Olivari
– Trainer e Coach
– Esperto di BBS (Behavior Based Safety)
– Ha lavorato in Azienda presso Banca Popolare di Novara – Cotonificio Cantoni – Plasmon
– Ha lavorato vent’anni in un Gruppo Internazionale di Training (Tack International)
– Ha partecipato a Convegni Internazionali e Nazionali sul mondo del lavoro

(Presidente di AISM, Associazione Italiana Scientifica di Metapsichica, autore di libri sulla Parapsicologia).

Leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi