Categorie
News numero 6 Scuola

Expo e Scuola 2015 – proposte interessanti

Scuola-Expo, assessore all’Istruzione: occasione unica

Fonte: Regione Lombardia

14 maggio 2013

(Ln – Milano) Anche la scuola lombarda avrà un ruolo di primo piano in occasione di Expo 2015, che si terrà a Milano, dal 1 maggio al 31 ottobre. Per incoraggiare studenti e docenti a partecipare a questo evento mondiale è attivo il sito www.scuolaexpo2015.it, che contiene un form, attraverso il quale sarà possibile inviare al Comitato Scuola Expo proposte e progetti. L’iniziativa è stata presentata oggi a Palazzo Lombardia, nel corso del convegno ‘La scuola verso l’Expo 2015’,organizzato da Regione Lombardia, Ufficio scolastico regionale e Padiglione Italia di Expo 2015.foto scuola libri mela

 

INVESTIRE SULLA FORMAZIONE LINGUISTICA – “Sul fronte istituzionale – ha detto l’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro – anche Regione Lombardia farà la sua parte: stiamo infatti ipotizzando strumenti per una formazione specifica come quella linguistica e per quella legata al tema dell’Esposizione, secondo le sue molteplici declinazioni”. ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’ il titolo scelto per l’Esposizione universale di Milano, sarà l’occasione anche “Per ri-pensare e ri-acquistare i vecchi saperi legati ai mestieri del cibo e dell’accoglienza – ha continuato l’assessore -, riadattandoli al mondo attuale e futuro nel quale ci troveremo tra meno di due anni, in modo da dare anche un chiaro segnale alle giovani generazioni, spingendo e sollecitando l’incontro tra domanda e offerta, tra mondo del lavoro e giovani professionisti”. Ai lavori sono intervenuti anche Francesco de Sanctis, Direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Lombardia, Alberto Mina, direttore Affari istituzionali di Expo 2015, e Diana Bracco, presidente Expo 2015 S.p.A. e commissario generale di Sezione per il Padiglione Italia.

 

IL VIVAIO – Tra le iniziative attivate dal Padiglione Italia di Expo 2015 per favorire il coinvolgimento degli studenti c’è il Vivaio. “Un’idea forte – ha sottolineato l’assessore regionale -, perché in perfetta consonanza con il mondo scolastico per la vastità di declinazioni che questo concept ha rispetto al mondo della formazione, dal primo ciclo fino al mondo universitario e professionale”. “Basti pensare alla possibilità che i giovani avranno – ha proseguito – di essere protagonisti nell’interpretazione del tema nelle sue varie declinazioni: pensiamo al rapporto con il cibo, i mestieri ad esso legati, le tradizioni riviste in chiave moderna, fino ai temi di giustizia sociale letti secondo la creatività tipica del nostro Paese e la percezione di eccellenza legata soprattutto al campo dell’alimentazione”.

 

IL COINVOLGIMENTO DELLE REGIONI – Il Comitato Scuola-Expo, costituito per iniziativa dell’Ufficio scolastico regionale per la Lombardia, ha individuato come partner privilegiati gli istituti del primo e del secondo ciclo di Piemonte, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige, con lo scopo di valorizzare in modo coordinato ed efficace le risorse e i progetti delle Regioni, iniziando a coinvolgere i territori limitrofi.

 

IL PROGETTO SCUOLA – La proposta di Expo per gli istituti scolastici si articola attorno ad alcuni “pilastri” o “moduli” principali: Expo in School – L’inserimento dei temi e dei valori di Expo Milano 2015 nel percorso formativo degli studenti; School for Expo – Il contributo di insegnanti e studenti alla costruzione dell’offerta dell’Esposizione Universale; School in Expo – La partecipazione fisica o virtuale di studenti e famiglie a Expo Milano 2015; L’innovazione per la Scuola – L’innovazione come “motore” del binomio Expo-Scuola, e come eredità al termine dell’Esposizione. I pilastri del progetto rappresentano elementi distinti di un unico percorso per gli studenti, i quali, a partire dai banchi di Scuola, avranno l’opportunità prima di apprendere (Expo in School), poi di sperimentare (School for Expo) e, infine, di osservare in prima persona (School in Expo) i valori e i contenuti educativi legati al tema di Expo. Tutto ciò all’interno di un ambiente fortemente innovativo (L’innovazione per la Scuola), che, attraverso l’utilizzo intelligente delle tecnologie digitali, consentirà di massimizzare il valore della didattica, dell’apprendimento e del divertimento.

 

1 risposta su “Expo e Scuola 2015 – proposte interessanti”

I simply want to say I’m all new to blogging and site-building and seriously savored you’re web site. More than likely I’m going to bookmark your website . You surely come with wonderful well written articles. Thank you for sharing with us your website page.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *