Evento Lego: “Mattoncinando al Centro” ha confermato il suo grande successo!

La terza edizione di “Mattoncinando al Centro”, evento di sabato 23 e domenica 24 febbraio ha visto il Centro Socio Culturale di Trezzano sul Naviglio pieno di mattoncini colorati che assemblati e composti hanno creato disegni e sculture di massimo effetto!

Diorama

Organizzato dalla Proloco, con il patrocinio del Comune di Trezzano sul Naviglio, in collaborazione con “Brianza Lug”, un gruppo di ragazzi con la grande passione della Lego.

Giochi

L’esposizione ha riscontrato una presenza di circa 1200 persone per la gioia dei bambini ma non disdegnato specialmente dagli adulti che hanno potuto approfondire anche l’aspetto tecnico delle composizioni.

Particolare al Supermarket

Autovetture storiche e moderne, mezzi agricoli, velieri, la grande esposizione del diorama composto dalla riproduzione di piazza Gae Aulenti di Milano con grattacieli e palazzi, il bosco verticale, magazzini logistici e supermarket, sovrastati da una grande sopraelevata a 4 corsie!

Sono però i particolari che hanno colpito i numerosi visitatori più attenti, la centrale elettrica, i trenini elettrici, le borse della spesa del supermarket oppure i vetri trasparenti dei grattacieli!

Stadio Luigi Ferraris di Genova

Enorme successo hanno avuto la riproduzione in scala 1:200 dello stadio Luigi Ferraris di Genova e la vettura di Formula 1 Tyrrell P34 del 1976 in scala 1: 5 a 6 ruote.

Formula 1: Tyrrell P34 del 1976

Nel corso della “due giorni trezzanese” abbiamo intervistato alcuni espositori:

Abbiamo iniziato da una bambina di 10 anni, Alessia di Nova Milanese, che nonostante la giovane età costruisce Lego da 4 anni, mossa anche dalla grande passione del papà! Ha costruito un piccolo diorama modello “Friends” dedicato esclusivamente alle bambine.

Alessia

Il secondo espositore intervistato è una vecchia conoscenza, Luca Rusconi, ingegnere, una grande passione tecnica. Quest’anno ha progettato (in 8 mesi!) la macchina di Formula 1 Tyrrell P34 del 1976, composta da 6000 pezzi, radiocomandata con cambio a 4 marce, con sospensioni e sterzo funzionanti, barre antirollio, con freni a presa d’aria autonoma, serbatoio con pompa, 5 radiatori (3 per l’olio, 2 per l’acqua).

Luca Rusconi

Per conoscenza, la ruota posteriore è composta da 753 pezzi di cui 375 solo in gommini. Una particolarità tecnica importante sono le finestre laterali per consentire al pilota di controllare il raggio d’azione delle ruote anteriori.

Particolare della ruota posteriore della Tyrrell

E’ un “trezzanese doc” invece il costruttore di mezzi meccanici Technic , Ubaldo Panuzzi di anni 66, nella vita ha fatto il camionista e magazziniere, riversando poi la sua passione a camion e carrelli elevatori!

Ubaldo Panuzzi

Non potevano mancare “quattro chiacchere” con Francesco Frangioja, coordinatore del Gruppo Brianza Lug composto quest’anno, oltre ai componenti già citati, da Federico Margutti (cinema), Alessandro Fuzzardi (diorama insieme ad Alessia), Daniel Caldirola (stadio). Alla costruzione del diorama centrale, l’esposizione più ampia, hanno partecipato Matteo Bollini, Federico Bozzoni, Barbara Giobbio e Andrea Resmini.

Francesco Frangioja, autore del libro “Avventure Spaziali” con il nostro editore Giampaolo Santini

Francesco Frangioja per l’occasione ha presentato il suo nuovo libro “Avventure Spaziali” (costruisci fantastici robot e astronavi con i mattoncini Lego), le istruzioni di montaggio passo passo, un QR code con contenuti multimediali per ogni modello e le liste dettagliate dei pezzi con consigli su come reperirli.

Gradita la visita del Sindaco di Trezzano sul Naviglio, Fabio Bottero, che ha potuto ammirare la grande capacità artistica di tutti gli espositori.

 da six: Francesco Frangioja, Giuliana Fareri, Fabio Bottero Sindaco di Trezzano sul Naviglio

Non è mancato lo spazio libero per i bambini che hanno potuto così scatenare la loro grandissima fantasia!

L’appuntamento è per il prossimo anno, sono previste nuove costruzioni con riferimenti soprattutto al territorio, un maggiore spazio espositivo e un’area giochi veramente alla portata dei bambini!

Giampaolo Santini

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *