Sport & Work n.27 – Danny Wise, stilista e sportivo, intervistato da Claudio Mantovani

Incontrando lo Stilista Danny Wise e osservando le Sue opere cercando di vederle attraverso i Suoi occhi è sorta l’intervista, che segue, grazie anche al suo ufficio stampa che l’ha attivata. Sono dieci semplici domande sorte dalla conoscenza del primo Amore dello stilista……..lo Sport :

     Cosa le e’ stato di aiuto dallo sport , per fare lo stilista ?

     Lo sport e’ stato il mio primo amore , penso come per tutti i giovani di allora , che vivevano l’oratorio.   Anche se fin da piccolo , ero sempre il più elegante in squadra , ad esempio giocando a basket , chiedevo sempre il n. 7 , oggi il numero personale lo hanno solo i grandi player inoltre su divisa calzoncini e canotta rossa , io aggiungevo dei calzettoni bianchi con tre strisce rosse , e ricordo girai svariati  negozi per trovare i polsini bianchi con tre strisce rosse., Ma oltre l’eleganza ero sempre tra i migliori in campo. Quel giorno firmato Danny Wise segnai 20 punti ricordo, mi allenavo tutta la settimana , anche dopo gli allenamenti ,ho giocato fino in serie B. nonostante alto 1.86 Ho praticato tanti sport ,ho fatto l’Isef , quindi praticamente tutti ,  ma il judo e’ stato il mio grande amore , questo mi ha insegnato tanto, la disciplina , il saper rispettare tutti , mai ad attaccare  ma a sapersi difendere e farsi rispettare, difendere i più deboli , non avere mai paura e saper soffrire, anche quando il corpo dice che non si può e soprattutto a non arrendersi , mai . 2013 6 Aug Boutique Private 3

“Sono andato a trovare il mio maestro di judo  al cimitero ed e’ stato un grande dolore per me quel giorno” quel uomo mi ha insegnato tanto .

      lo sport ed il lusso.

Lo sport e’ lusso , già nel farlo con tutti i suoi vantaggi. Molti sport sono considerati d’elite rispetto ad altri , hanno delle attrezzature particolari ed a volte di lusso , io ho ridisegnato , parecchi attrezzi o accessori sportivi di Lusso , per l’equitazione e per i cavalli fortunati , la mia casa di moda , offre un grande assortimento come pantaloni o stivali in coccodrillo su misura , oppure abbiamo fatto le briglie  tutte su misura , in coccodrillo rosso con chiusure in oro , per cavalli arabi  bianchi , cavalli fortunati di uno sceicco . Oppure noi siamo in grado di produrre delle sacche da golf tutte in coccodrillo , dello stesso colore della vettura con l’interno in nappa dello stesso colore della selleria della vettura , ma questo forse non e’ lusso , ma cultura e classe dei miei clienti.

      3° Danny Wise oggi e lo sport.

 Ho delle linee che dedico allo sport ,  come Danny Wise golf , equitazione-polo ,  mi piacerebbe disegnarne altre  se trovassi dei produttori su licenza .Danny Wise 2012 DW Museum 2 (1)

     dalla sua esperienza di sportivo e di stilista di fama quali suggerimenti ai nostri giovani ?

 Veda oggi molti vanno in palestra per incontrare altre gente , io vi andavo per diventare un campione e mettevo tutta la voglia e l’energia, studiavo e seguivo una vita corretta  ed una sana alimentazione, oggi metto la stessa energia sulla mia azienda, e sono sempre il primo ad arrivare in azienda e l’ultimo ad andare via,  lavoro sette giorni su sette  per 12-18 ore, è bene avere voglia di riuscire , questo e’ lo sport , la trasfigurazione della vita che incontrerai da grande ,” se vuoi essere qualcuno”.

      quali proposte all’economia europea potrebbero essere fatte sulla base delle sue esperienze  sportive  e di stilista ?

Bella domanda , senza dubbio stare uniti , l’Europa può esistere solo se sta unita, e diventare un continente da contrapporre ai colossi, spingere molto sulla cultura nell’Europa, la cultura porta l’amore per il bello, il lavoro allontana dalla criminalità.

La criminalità si è sempre insediata solo con l’ignoranza e la voglia din NON FARE di  nessuno.

L’Europa è la terra delle creazioni su tutti i campi, semplice. Quello che sta cercando di fare la Cina e quello che sta perdendo L’Europa.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

6°  Lo sport ….motore di vita e di creatività che cosa suggerire per il futuro ?

Lo sport amatoriale per tutti fin dalle scuole elementari , e per l’agonismo solo per i talenti naturali , lontani da droga.

   Essere stilista , studiare forme e disegni, tessuti ed abbinamenti come trasferirebbe ciò nel mondo sportivo ?

 Mi piacerebbe molto , tutti i colori per lo sport sono colori di base e decisi ormai obsoleti e facilmente confutabili , io farei il contrario , ho una laurea in cromatic assistens , per lo sport potrei fare molto , perchè tutto nasce per attrazione cromatica , e la visione di ogni punto di colore  visto ;  ogni colore suscita una  differente reazione ………..

 8° Lo sport è, per certi versi arte, per fare la difficile professione di stilista serve un grande senso artistico

Danny Wise- person.
Danny Wise

 Lo sport fatto ad alti livelli è arte ,  fare lo stilista  non si può fare ,devi nascere con un particolare e spiccato senso artistico , critico verso te stesso per prima , velocità d’occhio, decidere di fare questa missione studiando sempre,  poi il resto avviene , in maniera naturale , come andare in trans. Io  ho frequentato il budokan di Tokio

  Quale contributo, non economico, allo sport dalla sua esperienza ?

 dallo sport : oggi mi viene facile capire da come cammina una persona ’ (io studiavo sempre il mio avversario)  lo sport che ha fatto , o la sua personalità .

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Danny Wise

Allo sport credo potrei dare tanto, ad esempio ho creato per un fantino inglese tempo fa un completo diverso dalle casacche di allora, fatte con materiale per tagliare il vento, materiale allora usato solo per gli atleti dello slittino, ed ancora potrei fare molto , ma oggi lo sport e’ costruito sulla forza e sulla medicina sintetica , ma si puo fare ancora molto lavorando sui tessuti , naturali , leggerezze per migliorare la traspirazione e quindi ossigenazione …….

 10° Moda, Sport, Arte hanno fattori in comune…..quali ?

 Eccellere.

11 ° Amare lo sport ed il bello delle creazioni dello stilista Danny Wise puo essere fonte di arricchimento dello spirito ?

veda.. lo sport necessita di energia, diventando energia positiva se si ha voglia di vincere, lo spirito ha bisogno di energia, un grande spirito ha grande energia ed ama il bello, perchè per costruire il bello necessita talento, vedendo il bello circondandosi del bello , ci si carica di energia positiva, già quando si vede un posto bello. Quando si indossa una mia creazione , ci si sente meglio, orgogliosi di possederla , avere una mia creazione, punto di traguardo ed inoltre si guarda gli altri in modo diverso, ma anche gli altri ti vedono in modo diverso, sia per l’eleganza , sia perchè il tuo spirito e’ premiato arricchito ed il tuo sguardo e’ diverso.

Ricordo quando mi disse un raffinatissimo nobile all’uscita della mostra dei miei 20 anni , “ caro Danny  e’ riuscito a far emozionare e stupire un vecchio nobile che pensava di aver visto tutto il bello del  mondo , grazie per sempre .

 

Claudio Mantovani

 

2 Commenti

  1. Luciana Brusa

    Mi ha stupito l’eleganza dei modelli e dei colori esibiti in questa intervista! Sentire anche come da un cultore dello sport di alto livello e idealista possono derivare ispirazioni a fare anche begli abiti,potrebbe stupire, ma dalle risposte schiette e chiare ci si convince che la BELLEZZA si sposa con LA DISCIPLINA SPORTIVA raggiunta col rigore e l’onestà. Questa intervista può essere molto educativa per tutti e moltissimo per i giovani. Luciana Brusa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *