Tanto oro ai Campionati Mondiali di Sci Nautico Disabili all’Idroscalo di Milano

Sci nautico disabili, Antonio Rossi: nostri atleti d’oro

da Regione Lombardia – 1 settembre 2013 

(Ln – Milano) “Ne ero certo, ne ero sicuro e ora posso complimentarmi con i nostri atleti che, ai Mondiali di Sci nautico disabili all’Idroscalo hanno mietuto vittorie e medaglie”. Così l’assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi commentando i risultati dei Campionati mondiali.foto 1 sci nautico dis

“Grazie alle eccezionali prestazioni degli atleti lombardi – ha sottolineato l’assessore – l’Italia si è classificata alle spalle degli Usa nel medagliere finale della manifestazione”. “A contribuire a questo superlativo risultato – ha ricordato Rossi – sono state le performance dei nostri fortissimi Daniele Cassioli, atleta non vedente di Gallarate (Va) che ha conquistato la medaglia d’oro nella specialità ‘Figure non vedenti’, nell”Audio Slalom’, nel ‘Salto’ e nella ‘Combinata’; Pietro De Maria, di Mezzagra (Co) oro per la gara ‘Slalom seduti’; Uber Riva di Vercurago (Mi) argento nella categoria ‘Figure non vedenti’, nell”Audio Slalom’ e in ‘Combinata’ e Tommaso di Pilato, atleta non vedente di San Giuliano Milanese (Mi) che si è portato a casa l’argento in ”Combinata”.foto 2 sci nautico disabili

“I nostri ragazzi – ha rimarcato l’assessore Rossi – si sono spartiti gli ori e gli argenti di quasi tutte le gare in cartellone, facendo uscire l’Italia come protagonista da questi Campionati Mondiali patrocinati e sostenuti da Regione Lombardia”. “Sono orgoglioso dei nostri atleti – ha concluso Rossi – perché sono la dimostrazione dell’eccellenza del movimento paralimpico lombardo e del valore dello staff che li segue”.