Sport & Work n.127-20/2018-anno 5 Trezzano sul Naviglio: monumento ai Carabinieri, piazza intitolata a Salvatore Nuvoletta, carabiniere ucciso dalla mafia

Non poteva esserci migliore occasione per ricordare il sacrificio di un carabiniere assassinato dalla mafia. Il 24 novembre 2018, una data da ricordare, si è svolta a Trezzano sul Naviglio la cerimonia commemorativa dedicata agli “Eroi della Pace” dell’Arma dei Carabinieri e l’Associazione Nazionale Carabinieri di Trezzano s/N ha voluto …

Festa dell’Editoria con “Più libri più liberi”, tema centrale l’Essere Umano

Anche quest’anno, dal 5 al 9 dicembre, si terrà a Roma, nell’avveniristico complesso della Nuvola all’EUR, la XVII edizione della Fiera internazionale della piccola e media editoria “Più libri più liberi”, forse l’evento culturale più importante della Capitale con la presenza di scrittori e giornalisti italiani e stranieri. Quest’anno la …

Sport & Work n.125 – 18/2018 – anno 5 Sanità: il numero chiuso a Medicina e Chirurgia rischia di lasciarci senza medici?

L’accesso alle varie Facoltà Universitarie era sempre stato libero, seppur con limitazioni legate alla precedente preparazione scolastica: potevano iscriversi all’Università tutti i ragazzi che provenivano dai vari licei e che avevano superato l’esame di maturità. Poi il movimento studentesco del ’68 aveva ottenuto la liberalizzazione degli ingressi in Università, così …

Fondazione Roberto Franceschi: bando per il nuovo progetto “Diritto al Lavoro – Percorso Attitudini”

Fondi di ricerca Roberto Franceschi: al bando le disuguaglianze, la povertà e il disagio Passaparola: siamo alla ricerca di laureandi magistrali e dottorandi interessati a raccogliere nuovi dati su povertà, disuguaglianza e disagio sociale. Il bando dei fondi di ricerca Roberto Franceschi mette a disposizione per loro 16.000 euro grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo. Possono …

Sanità: continua la nostra informazione sugli sviluppi del Sistema Sanitario

Martedì 25 settembre 2018 presso la Sala Alessi del Comune di Milano si è tenuto un convegno avente come titolo “La repubblica tutela la Salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività”, come cita l’art.32 della Costituzione della Repubblica. Ci si è chiesti se tale indicazione venga al giorno …

Sport & Work n. 121-14/2018-anno 5 Sport, la sua attrazione, i suoi miti, l’abbandono giovanile- cause ed effetti

I MITI DELLO SPORT E L’ABBANDONO DEI GIOVANI Indubbiamente lo Sport esercita una grande attrazione, lo dimostrano i media e i loro servizi, così come il seguito che esso genera. Sulla popolazione giovanile è noto che è una fonte di apprendimento importante, di regole, comportamenti, metodi, oltreché salutare per lo …

Sanità: parliamo ancora della riforma regionale…non tornano alcuni criteri base!

La riforma che la Regione Lombardia vorrebbe apportare all’assistenza sanitaria delle persone  affette da patologie croniche, con la motivazione ufficiale di intervenire positivamente sulle liste di attesa, in realtà appare evidentemente motivata dall’intento di agevolare le strutture private a danno di quelle pubbliche, alle quali verranno sottratti fondi. Nei pubblici …

Migranti: il continente africano considerato come “occupazione”!

Aiutiamoli a casa loro ma siamo proprio sicuri che abbiano ancora una casa? Per meglio comprendere ciò che analizzeremo nell’articolo vediamo di conoscere Renzo Rosso,  il Fondatore di Diesel, presidente del gruppo OTB,  uno degli uomini più ricchi di Italia, una star dei social network e un imprenditore nato. Questo …

Sanità: le nuove delibere regionali limitano il potenziale sanitario pubblico a vantaggio del privato

Nel 2017 la Regione Lombardia ha emanato due delibere regionali che andranno a modificare l’assistenza sanitaria ai malati cronici e quindi fondamentalmente alle persone anziane, anche se non solo, perché in realtà purtroppo le patologie croniche riguardano anche molti bambini. La Regione da anni lamenta l’eccessiva spesa sanitaria nel proprio …

La Francia, le sue colonie africane e l’immigrazione

L’ ipocrisia della Francia Partendo dai recentissimi avvenimenti di una Francia che non accoglie gli immigrati chiudendo le frontiere, vediamo ad esempio quella di Ventimiglia , ed i suoi porti e si permette di criticare l’operato italiano percorriamo un po’ di storia dal 1950 ad oggi per meglio comprendere chi …