Sport & Work n.145 – 17/2019 – anno 6 “Pagare meno per pagare tutti”: un mantra irrealizzato

Nel 1994 ho suggerito alla neonata Forza Italia di lavorare subito per un obiettivo che mi sembrava prioritario: rendere convenienti le tasse (allora dicevo meno il 50%) in modo che fosse un piacere pagarle (magari a fronte di servizi efficienti), addirittura un prestigio sociale riconosciuto il pagarne tante (frutto di …

Sport & Work n.144 – 16/2019 – anno 6 Conte a Bruxelles: “Un patto con l’Europa per un’Italia digitalizzata e verde”

All’Italia serve tempo per portare avanti un piano di investimenti che consenta di guidare il Paese sulla strada della digitalizzazione e dell’economia circolare. È questo, in sintesi, il messaggio che Giuseppe Conte ha portato oggi a Bruxelles alla Presidente eletta della Commissione Europea, Ursula von der Leyen. Il Governo, quindi, …

Venezuela: il dramma dimenticato!

Mesi e mesi di silenzio assoluto da parte dei Media e delle Tv nazionali, tutti ad occuparsi della Carola Rackete e del Ministro degli Interni Matteo Salvini. Solo in questi giorni dopo che il Celam (Consiglio episcopale latinoamericano) presieduto da Mons. Cabrejos ha invocato un cambio di rotta per il …

Polis Lombardia: 4 borse di studio per attività di ricerca

Quattro borse di studio su: regionalismo, industria 4.0, sostenibilità, resilienza Fino al prossimo 26 luglio, è possibile partecipare alla selezione per le borse di studio di ricerca promosse dal Consiglio regionale della Lombardia e indetta da PoliS-Lombardia. Può presentare la domanda chi possiede un diploma di laurea magistrale o titolo …

Sanità: in Lombardia siamo ancora in alto mare!

A proposito delle tanto declamate “eccellenze” della Sanità in Regione Lombardia, spicca la vicenda della riforma che da due anni l’Assessorato alla Sanità sta cercando di far decollare: dovrebbe essere a favore dei malati cronici ma, con grande delusione per l’Assessore, non ha convinto né i medici né tanto meno …

Africa, un continente dove la vita è durissima e morire diventa un lusso

Il business della morte in Africa Partiamo da un aspetto importante : “In molte parti dell’Africa, la morte è la vita quotidiana delle persone , a causa della povertà, dell’inaccessibilità dei centri sanitari e delle droghe, dei conflitti e soprattutto dello sviluppo della stregoneria. Di fronte all’allarmante aumento del tasso …