Assago Calcio: occasione mancata dopo una brillante prestazione!

VISCONTEA PAVESE – ASSAGO: 2-2
Marcatori: 11′ Convertino(A) 33′ Sow(A) 44′ Cò(V) 48’st Eugenio(V)

60 secondi, mancavano 60 secondi per portare a casa 3 punti importantissimi dal campo della squadra seconda in classifica ma un colpo di testa di Eugenio ci toglie la voglia di fare festa nonostante non vada sottovalutata la prova di cuore che la squadra ha saputo mostrare in tutta la gara.

IL PRIMO TEMPO

Una panchina di grande spessore quella dei gialloblu oggi che annovera tra gli altri Colombo, Lasagni, Putignano e Bandini, giocatori in ripresa che sapranno dare il loro contributo alla causa salvezza.

Dopo i primi minuti di studio che non danno vita a grandi note di cronaca ci pensa Davide Convertino dopo 11 minuti a svegliare la partita con il gol che ci porta in vantaggio, un sinistro dai 30 metri che sorprende Stocchi colpevolmente lontano dai pali.

La Viscontea ha dalla sua una maggiore fisicità, accentuata dalle avanzate offensive del difensore centrale Eugenio pericoloso al 24′ con una mezza rovesciata, bella l’esecuzione ma centrale e per Antonacci non ci sono problemi.

Al 32′ Jervasi dal limite da alla tribuna l’impressione del gol ma sarà solo esterno della rete, sul ribaltamento di fronte è una vera e propria invenzione quella di Ibra che poco dopo il cerchio di centrocampo si alza la palla per un colpo da 40 metri che si infila sotto la traversa.

Parte la reazione dei padroni di casa che nei minuti finali del primo tempo vogliono accorciare le distanze e dopo la buona opportunità per De Chirico al 42′ che se la mette sul destro ma poi calcia centrale facile per Antonacci, arriva il gol di Cò al 44 con un diagonale sul secondo palo.

LA RIPRESA

Ci aspetta un secondo tempo di sofferenza, questo era preventivato ma la realtà parla di un forcing poco produttivo per la Viscontea, frutto anche del lavoro strepitoso di Convertino in fase di copertura, un aiuto costante e apprezzatissimo alla nostra retroguardia.

La prima vera occasione della ripresa arriva solo dopo 24′ ed è per la nostra squadra che va al tiro con Ibra, una conclusione smorzata da una deviazione difensiva che rende semplice il compito per Stocchi.

In affanno ci andiamo solo negli ultimi 10 minuti, la Viscontea attacca con 4 attaccanti compreso il difensore centrale Eugenio: in 3 minuti dopo l’80esimo minuto Antonacci deve fare gli straordinari per fermare Gabaglio, due preziosi interventi che negano il gol al numero 7 pavese; si arriva al recupero, minuti decisivi per l’incontro perchè se al 92′ è la traversa a salvarci sulla conclusione ravvicinata di Modoni, un minuto più tardi non si può nulla per evitare il pareggio firmato da Eugenio di testa.

Peccato per l’occasione persa di fare bottino pieno, e nuovi complimenti alla squadra che non viene mai meno all’impegno.

VISCONTEA PAVESE: Stocchi, Gervasi(36’st Civardi), Pistorino, Magenis, Eugenio, Cozzi(9’st Modoni), Gabaglio, Cattaneo, Cò, Azzarone, De Chirico(9’st Leoni) A disp.: Milikovic, Lasi, Munari, Vignati, Bignami, Bruni All. Diana

ASSAGO: Antonacci, Mancosu, Fiorani(42’st Marotto), Trimboli, Savoia, Borgese, Loi(35’st Putignano), Spinelli, Trovato, Convertino, Sow A disp.: Vicentelli, Bandini, Bortolotti, Lasagni, Colombo, Angiolini, Grimaldi All. Gallanti

Arbitro: Vismara di Lecco

Note: giornata soleggiata, terreno in accettabili condizioni, spettatori

50 circa

Ammoniti: Pistorino, Magenis, Cò(V) Mancosu, Borgese(A)

Antonio Cucci
Ufficio Stampa GS Assago 1968
www.gsassago1968.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *