Africa, un continente dove la vita è durissima e morire diventa un lusso

Il business della morte in Africa

Partiamo da un aspetto importante : “In molte parti dell’Africa, la morte è la vita quotidiana delle persone , a causa della povertà, dell’inaccessibilità dei centri sanitari e delle droghe, dei conflitti e soprattutto dello sviluppo della stregoneria. Di fronte all’allarmante aumento del tasso di mortalità, l’africano ha trovato conforto psicologico creando una relazione di familiarità con la morte.

Gli africani associano la vita alla morte.” Inoltre, il lutto è misurato dal ruolo sociale del defunto : il funerale di un bambino che non ha ancora recitato nel suo gruppo è molto più discreto di quello di un notevole, un imprenditore chi ha partecipato all’arricchimento del clan. Tali celebrazioni hanno un costo esorbitante.

Questo lucroso mercato è in crescita, con le aziende che si specializzano in questa nicchia, ad esempio, i dolenti che si stanno organizzando sempre più collettiva e tariffano i loro interventi in base ai servizi richiesti (solo piangere, gridare, invettiva contro i colpevoli della morte ecc.).

Obbligati a sottomettersi alla tradizione e al peso sociale, le famiglie non esitano a indebitarsi pesantemente ea volte per molti anni finanziare sontuosi funerali. Va anche notato che molto spesso preferiamo indebitarci su questo argomento piuttosto che spendere soldi a monte per guarire. In Camerun, il mercato è estremamente succulente, offrire ai propri parenti un funerale che può costare dai 5 ai 20 milioni di franchi CFA, una fortuna in un paese in cui lo stipendio medio mensile è stimato in circa 53 000 franchi CFA. Un franco CFA vale circa 0,0015 euro quindi 20.000.000 CFA corrispondono a 30490 euro lì dove lo stipendio medio è di 80.80 euro.

In Costa d’Avorio la situazione sembra essere migliore e per la somma di 15.000 franchi CFA (circa 23 euro), i becchini acconsentono di  seppellire un bambino morto poco dopo la nascita. E se il defunto è più vecchio, sarà necessario contare con un aumento. Per un bambino di 7 anni, ad esempio, saranno 25.000 franchi CFA (38 euro).Esistono anche procedure poco legali dove non si chiedere troppo, dopo aver accettato l’accordo, i becchini procederanno al funerale in assenza della famiglia in qualsiasi discrezione. Troppi testimoni possono attirare l’attenzione.

In effetti, la rimozione del corpo a casa dai servizi funebri richiede un’autorizzazione della polizia, in linea di principio gratuita, ma con fatturazione di 5.000 o 10.000 franchi CFA (8 o 15 euro) .A questi costi si aggiungono quelli di una possibile autopsia ma anche e soprattutto l’alto prezzo dell’acquisizione di uno spazio per la sepoltura. In un cimitero nel nord di Abidjan, il contratto di cinque anni per lo spazio di sepoltura costa 20.000 franchi CFA (30 euro), 95.000 franchi CFA (150 euro) per 30 anni e fino a 195.000 franchi CFA (300 euro) se si spera che la sua morte riposi in pace per un intero secolo.

A Kinshasa nella Repubblica Democratica del Congo  devi pagare cifre esorbitanti  per seppellire la persona amata nelle migliori condizioni. Obitorio, mostra del corpo al funerale, sepoltura, bagno di consolazione, benvenuto della famiglia: il conto è molto salato. Può variare tra $ 2.500-5.000 per i meno fortunati e fino a $ 10.000 o più per i migliori. Nella RDC, un dipendente di una società privata riceve tra $ 150 e $ 200 al mese, $ 100 in media per un dipendente pubblico. Inoltre lo Stato richiede , per ogni corpo esposto,  $ 20″, lo afferma il responsabile della sala della crisalide nella città di Kalamu. In seguito i dettagli dei costi : la scelta della bara, con livello minimo a $ 250 ma i prezzi possono salire a più di $ 1.000.

Il costo del trasporto del corpo dell’obitorio alle pompe funebri, quindi al cimitero, è compreso tra $ 100 e $ 500. Dalle pompe funebri al cimitero, le famiglie noleggiano anche autobus per trasportare membri del clan e amici. La sepoltura non è data: 150 dollari per uno spazio nel cimitero, 100 dollari per i becchini, più una tassa obbligatoria pagata alla Guardia repubblicana di 15.000 franchi (10 dollari). Per seppellire il nuovo cimitero di Necropoli tra cielo e terra, devi pagare 4500 $ per un posto.

Dopo la sepoltura, è necessario calcolare con il bagno di consolazione obbligatorio  un rinfresco e dobbiamo anche pensare a piccoli piatti. Tutto per almeno 200 o 300 persone perché i funerali sono anche diventati luoghi di affermazione dell’identità o dello stato sociale.

Claudio Mantovani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *