A Trezzano sul Naviglio è l’anno dei Templari! Rievocazione storica e cena medievale

Comunicato stampa            

    Treciano Medioevo Festival: è l’anno dei  templari –     L’evento si svolgerà il 16 settembre a Trezzano s/N

Superato egregiamente l’esame della “prima volta” il “Treciano Medioevo Festival” punta quest’anno a fare quell’importante salto di qualità che non si limiterà a legittimarne la formula ma potrebbe addirittura collocarlo nell’élite delle iniziative socio culturali Lombarde.

“Il notevole successo dello scorso anno? Puntare ad una rievocazione storica con il preciso obiettivo di valorizzare e riscoprire le tradizioni antiche della nostra cittadina”.

L’evento si svolgerà tra il 15 e il 16 Settembre, sarà l’asse portante del 48° Autunno Trezzanese, si avvarrà di numerose novità e avrà come punto di riferimento quei templari che furono l’ordine religioso militare fondato nel XII secolo allo scopo di proteggere il Santo Sepolcro e i pellegrini che si recavano a Gerusalemme.

Domenica 16 Settembre utilizzando il magico palcoscenico del Naviglio Grande un folto gruppo di templari salirà su dei dragoni (antiche e grosse barche predisposte per venti vogatori e un tamburino) in prossimità della Canottieri S. Cristoforo di Milano e percorrendo contro corrente il leonardesco canale raggiungeranno da prima Buccinasco e Corsico ed infine Trezzano sul Naviglio dove i naviganti attraccheranno nei pressi del municipio dando, di fatto, il via alle iniziative che costituiranno il cuore della sforzesca manifestazione.

Nel centro storico di Trezzano e soprattutto lungo il Naviglio ci saranno, sin dal mattino, alloggiamenti di soldati, (sarà costruito un vero e proprio accampamento dell’epoca) e si svolgeranno simulazioni di battaglie, tornei, sfide e il “Palio della canoa” che sarà caratterizzato da una elettrizzante gara tra i rappresentanti dei quartieri che si svolgerà sullo storico canale artificiale.

Sempre sul tema medioevale avranno luogo rappresentazioni di teatro di strada ed esibizioni di giocolieri, antiche danze storiche, sbandieratori, giullari, musici, falconieri e personaggi in costume.

A tutto questo si aggiungeranno un’esposizione artistica e musicale, dei laboratori per bambini, un grande mercato degli antichi mestieri e un concerto di musica medioevale con strumenti dell’epoca.

Insomma, sarà una imponente rievocazione, preceduta, il sabato sera, da una cena medioevale in costume intitolata ai cavalieri templari, durante la quale si svolgerà uno spettacolo caratterizzato da giullari e saltimbanchi.

Come accennato saranno numerose le novità inserite nella complessa macchina organizzativa e tra queste figura anche un evento storico sportivo rappresentato dalla disfida  tra il dragone della Canottieri S. Cristoforo di Milano e quello messo in acqua dalla Naviglio sport Club di Trezzano; quaranta atleti che spronati dal tamburo percosso incessantemente dai loro capo voga si batteranno sulla distanza di cinquecento metri.

“Il nostro obiettivo, affermano i responsabili della Pro Loco, è quello di offrire al pubblico (sono previsti oltre cinquemila spettatori) una connotazione storico-reale sempre più ampia”.

Un principio che, a pochi giorni dall’evento 2018, ha indotto gli organizzatori a gettare le basi dell’edizione 2019.

Quello del prossimo anno sarà, infatti, un “Treciano Medioevo Festival” molto ambizioso tanto che amplierà le proposte socio culturali e sportive e punterà a coinvolgere il comune di Milano, la Provincia, la Regione e il Ministero alla cultura.

“Quando si fanno le cose in grande e si pensa al coinvolgimento di Enti e sponsor di qualità, hanno ribadito gli organizzatori al termine della conferenza stampa, diventa indispensabile iniziare il lavoro burocratico dell’anno successivo subito dopo aver concluso quello operativo, soprattutto se si considera che la prossima sarà una edizione speciale, un evento unico, in quanto dedicato al cinquecentesimo anniversario della scomparsa di Leonardo Da Vinci”. (Giorgio Villani)

                                                                       —————————-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *