Blog

logo aido

A.I.D.O. Corsico/Trezzano sul Naviglio: una assemblea ordinaria all’insegna della solidarietà!

8 febbraio 2020 – Assemblea ordinaria elettiva

8 febbraio 2020 – Assemblea ordinaria elettiva

Una discreta partecipazione di circa venti persone ha permesso di svolgere l’assemblea soci del gruppo che quest’anno era elettiva, quindi oltre alle riconferme del precedente consiglio, ci sono stati anche tre nuovi ingressi.

In rappresentanza della sezione Provinciale di Milano era presente la Presidente Silvana Crepaldi ed è intervenuto su invito del gruppo anche l’ex Presidente Provinciale Felice Riva.

La nostra Presidente Silvana Crepaldi eletta Presidente di assemblea, ha delegato Felice Riva alla conduzione della riunione, che ha accettato con piacere.

Un privilegio poterlo di nuovo ascoltare. La sua esperienza e profonda conoscenza di aido è sempre un insegnamento per tutti.

Il lavoro del 2019 si può riassumere brevemente con le attività che seguono:

– l’informazione fatta nei 16 eventi con gazebo, presenze a convegni, a teatro e altro (sarebbero stati 3 in più, ma causa maltempo, annullati), sul territorio di Milano, Cusago che ha 126 soci, Corsico, che ha 627 soci, Buccinasco che ha 494 soci, San Donato Milanese con oltre 600 soci, Trezzano con 544 soci e che ha portato alla raccolta di 40 nuove dichiarazioni di volontà (anche di altri comuni e province) incrementando i soci che a oggi sono 1.171. Nei comuni di Buccinasco e Cusago siamo accreditati nell’albo delle associazioni.

– il progetto “A.I.D.O. una scelta in Comune” per la raccolta di nuove dichiarazioni di volontà al rinnovo della carta d’identità, ad oggi ha raccolto a Corsico 2.343 consensi favorevoli e 1.713 dinieghi, a Buccinasco i consensi sono 2.037 e i dinieghi 611, a Cusago i consensi sono 260 e i dinieghi 37, mentre Trezzano ha raccolto 2.021 nuovi consensi e 1.125 dinieghi. I numeri parlano da soli. Numeri negativi (Corsico e Trezzano) che ci devono spingere a fare di più. Servono indubbiamente affiancamenti e formazione.

E’ stato un anno intenso, stressante per quanto riguarda il lato economico di trovare i fondi per pagare le quote sociali agli organi superiori, ma a livello personale gratificante e positivo superato grazie al grande lavoro del gruppo.

A questo proposito sono stati numerosi gli interventi dei presenti per poter cercare di trovare metodi di reperimento fondi. Non è nello spirito del gruppo chiedere soldi, qualche socio ci aiuta e ci sostiene, ma purtroppo non è sufficiente.

Siamo molto grati per l’aiuto del Provinciale che a ogni richiesta non ha mai fatto mancare appoggio e soluzioni.

Grazie soprattutto a chi c’invita agli eventi, alle amministrazioni di Buccinasco e Cusago che sono presenti ogni giorno con comunicazioni, corsi per i soci, riunioni o inviti e ci fanno sentire una parte importante del territorio (Buccinasco ha anche un ufficio cultura davvero lodevole).

Grazie alle associazioni con cui abbiamo collaborato, i nostri fratelli ADMO con cui dal 2012 organizziamo tipizzazioni di piazza per trovare anche donatori di midollo osseo e con cui continuiamo a collaborare e a quelle che ci hanno sostenuto economicamente dandoci un enorme supporto morale e fisico.

Attendiamo invece per Corsico le elezioni della nuova giunta dopo un anno di commissariamento per poter riprendere i contatti.

La presenza fissa sul territorio è la miglior informazione, la migliore sensibilizzazione sull’importante tema di donazione organi e trapianto.

La strada per l’abbattimento della lista di attesa di un organo, 8.690 persone che soffrono e a volte non resistono alla ricerca, è ancora lunga e maledettamente in salita. I numeri dei consensi sono aumentati anche grazie alle raccolte in comune, ma c’è da ricordare che non tutti quelli che hanno detto “si” potrebbero diventare donatori.

A una persona su 100 viene diagnosticata la morte cerebrale e quindi può donare. Dobbiamo capire che tutti devono dire di si, non solo perché scegliere di far continuare la vita è un gesto di solidarietà e amore per il prossimo, ma anche perché appunto non tutti quelli che hanno detto sì, potrebbero salvare qualcuno. Dobbiamo avere il consenso di tutti, di tanti. Ci proviamo. Non ci fermiamo. Ci crediamo.

In Italia a oggi, 10 febbraio 2020, i consensi dati alle ASL sono di 165.638, quelli raccolti in comune al rinnovo della carta d’identità sono 3.923.737, quelli raccolti da AIDO 1.395.012, per un totale di 5.484.387 consensi positivi.

I dinieghi nazionali sono in totale tra ASL e comuni (aido non raccoglie questo dato) di 1.711.341.

Noi volontari dovremmo lavorare maggiormente con chi non ha dato nessuna risposta e chi ha detto no. Ma è davvero molto difficile. Non ci sono conteggi a riguardo.

Così com’è difficile avere un dialogo con certe amministrazioni che non si sentono mai, che non c’invitano agli eventi, che non rispondono alle e-mail. Le persone si accorgono della nostra assenza e ci fanno domande. Dispiace. E’ inspiegabile.

La vita del volontario è molto difficile, è noto, e se non si sta in trincea sul territorio a lavorare duramente anche sotto al sole o al freddo, non si ottiene nulla.

Noi infatti continuiamo a lavorare. Il nostro è un impegno profondo, sincero, serio, troppo importante per perdere tempo.

Le persone continuano ad ammalarsi, o peggio, muoiono e chi ci permette di poter trovare anche solo un consenso alla donazione post mortem coinvolgendoci, permettendoci di fare informazione, lo ha capito e insieme a noi è l’artefice di quella goccia in mezzo al mare, di quella probabile possibilità di vita trovata.

Un onore poter provare un’emozione così forte. Per noi è sempre così a ogni consenso raccolto.

A loro va il grazie di tutti noi, ma soprattutto dei malati in attesa di un organo o di un trapianto di midollo osseo.

Si può dare il consenso gratuito alla donazione organi nei seguenti modi:

  1. di persona con noi ai gazebi di piazza compilando l’atto olografo

 

  1. scaricando il modulo dal sito aido.it o dal nostro http://aido-corsico-trezzanosn.weebly.com/

 

inviandolo insieme a una fotocopia della carta d’identità in busta chiusa con affrancatura prioritaria (non occorre raccomandata) alla sezione AIDO Provinciale di Milano in via E. De Amicis n°7, 20066 Melzo (MI)

  1. oppure in comune al rinnovo o nuovo rilascio della carta d’identità (nel caso si fosse già iscritti AIDO non serve ridare il consenso in comune, basta scegliere l’opzione “NON MI ESPRIMO” o nel dubbio scegliere “SI”).

 

Per chi volesse sostenerci lo può fare, oltre che ai gazebi informativi (rilasciamo regolare ricevuta), anche con un bonifico. Il Fisco definisce, come erogazioni liberali, i versamenti effettuati a favore di organizzazioni non-profit, tipo le O.d.V come noi. Alcuni di essi sono detraibili, altri deducibili dalle imposte sui redditi. Si può quindi presentare la quietanza del bonifico della donazione che si fa alla nostra

associazione al commercialista. Nel versamento la causale dovrà essere: o donazione, o offerta o erogazione liberale. I benefici sono sia per le imprese che per le persone fisiche.

Non abbiamo bollettini postali perché sono un costo che non possiamo permetterci di sostenere, la banca invece è completamente gratuita.

Un grazie di cuore a tutti quelli che ci vorranno aiutare!

Banca Credito Valtellinese IBAN A.I.D.O. Intercomunale Corsico e Trezzano sul Naviglio:

IT40U 0521612600000000007430

 

Laura Malchiodi
Responsabile della comunicazione
A.I.D.O. Intercomunale Corsico e Trezzano s/N
Referente ADMO Lombardia
http://aido-corsico-trezzanosn.weebly.com/
corsico-trezzanosn@aido.it

 

Leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi