Blog

Foto di Tove Liu da Pexels

31 Marzo 1889

31 Marzo 1889. Terminati i lavori della TORRE EIFFEL

Nata come struttura temporanea in occasione dell’Esposizione Universale del 1889, la Tour Eiffel è da più di 130 anni il simbolo di Parigi.

L’ingegnere Gustave Eiffel era un imprenditore che già da tempo lavorava nel campo delle costruzioni in metallo, specializzandosi nella realizzazione di ponti e lavorando anche a progetti diversi, come la creazione dell’armatura interna della statua della libertà.

Diversamente da come spesso, erroneamente, si ritiene, Eiffel non fu, però, l’inventore della torre omonima, ma solo il suo finanziatore. Furono Emile Nouguier e Maurice Koechlin due ingegneri della sua impresa (la Compagnie des Établissements Eiffel), ad avere l’idea, nel 1884, di realizzare una torre alta 300 m, concepita su modello dei piloni dei ponti in cui la società era specializzata. Così, i due inventori immaginarono un grande pilone a base quadrata, formato da quattro travi a traliccio che si riunivano verso l’alto, tenute tra loro mediante traverse disposte a intervalli regolari. Per rendere più elegante il progetto, si fece ricorso all’architetto Stephen Sauvestre che trasformò le travi orizzontali in piani e addolcì il pilone con l’aggiunta di quattro archi alla base

Benché oggi la Tour Eiffel sia uno dei monumenti più visitati e ammirati di Parigi, non ha sempre riscosso un grande successo presso il pubblico. Al momento della sua costruzione, infatti, non ispirò giudizi molto positivi e fu talvolta definita come uno “scheletro sgraziato”, un “candeliere vuoto” o un “asparago di ferro” Qualcuno valutò persino l’ipotesi che la torre Eiffel potesse magnetizzarsi e attrarre tutti gli oggetti ferrosi della capitale.

Artisti ed intellettuali, tra i quali Guy de Maupassant e Alexandre Dumas figlio, si scagliarono contro la torre con una lettera pubblicata sul giornale Les Temps, esprimendo la propria indignazione per l’innalzassi di questa superflua e mostruosa torre

Le critiche continuarono anche a costruzione avanzata

La costruzione iniziò il 28 gennaio 1887 e in ottobre 1887 si era già giunti all’altezza di 30 metri

Il 14 Luglio 1888 in omaggio a Parigi in occasione della ricorrenza della presa della Bastiglia, giunti alla seconda piattaforma a 117 metri, vi offerto ai parigini uno spettacolo di fuochi d’artificio

La costruzione continuò nonostante tutte e le critiche e le difficoltà tecniche dovute al lavorare così in alto (sotto alle postazioni di lavoro furono installate delle reti che resero il cantiere il più sicuro) e al freddo.

Molto problematica fu il progetto degli ascensori che dovevano salire il modo obliquo e non in verticale.

La torre fu terminata il 31 Marzo 1889 ed aperta ad un gruppo di giornalisti e politici che (alcuni si fermarono alle altezze intermedie per le vertigini) giunsero sin in cima ammirando per la prima volta la loro capitale da una simile

La Torre venne ufficialmente aperta al pubblico alle ore 11:50 del 15 maggio 1889, nove giorni dopo l’inizio dell’Esposizione, anche se gli ascensori non funzionavo ancora completamente e le persone dovettero salire ben i 730 scalini (dei 1662 totali), cosa che fecero con entusiasmo con la prospettiva del panorama che si sarebbe loro presentato

La torre avrebbe dovuto essere demolita dopo 20 anni dalla sua costruzione, ma nel 1906 fu installata una stazione radiofonica che portò, con le antenne, l’altezza della torre a 324 metri: nel 1921 fu diffusa la prima trasmissione radiofonica pubblica d’Europa.[21]

CURIOSITA’

Colore nel 1889 : rosso  – viene riverniciata ogni 5 anni

Peso: 7300 tonnellate (della sola struttura di ferro)

Costo totale: 7.799.000 franchi

Variazione di altezza: In estate la torre si allunga di 18 centrimetri a causa della dilatazione termica del metallo

Foto di notte: una legge vieta di fotografare la torre di notte, se illuminata in quanto le luci sono state aggiunte nel 1985 e quindi sono coperte al momento dal diritto d’autore

 

 

la foto della locandina dell’inaugurazione è statta dal sito notiziarte.com.

la fotografia in evidenza è tratta da Pexels ed è di Tove Liu

 
 

 

 

Leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi